TAYLOR SWIFT E’ “THE MAN”/ Video: la cantante nei panni di un uomo

- Paolo Vites

Nel nuovo video la cantante americana Taylor Swift si traveste da uomo… il risultato è brillante

taylor swift instagram
Taylor Swift, Instagram

Geniale. Con tanto di finale a sorpresa. Taylor Swift non è solo la cantante più di successo ormai da tempo in America e in quasi tutto il mondo (solo in Italia è ancora semisconosciuta), ma ha qualcosa da dire. A proposito dell’uomo, soprattutto, “the man”. Così si intitola il brano, uscito lo scorso gennaio e volato subito in testa alle classifiche, di cui ora ha pubblicato un nuovo video. Ne era infatti già uscita una versione dal vivo, solo acustica. Adesso viene ripresa la musica originale, una canzone synth pop ballabile niente di straordinario per la quale ha confezionato una divertente e riuscita storia. Il concetto è che, per la Swift, il mondo è ancora dominato dagli uomini, nel lavoro, nello sport, nel divertimento. Uomini volgari, cafoni, che ottengono tutti i successi. Il protagonista esce dall’ufficio tra gli applausi dei suoi sottoposti, va in metropolitana fumando un sigaro incurante della presenza dei passeggeri, si tocca anche in mezzo alle gambe, poi lo vediamo su un lussuoso yacht in mezzo a donne bellissime, poi al bar con gli amici a vantarsi volgarmente delle sue conquiste sessuali.

LA VENDETTA DI TAYLOR SWIFT

Un uomo come tutti. Peccato che sotto a quel vestito giacca e cravatta e quella barba ci sia proprio lei Taylor Swift, irriconoscibile e davvero brava nella sua parte. Il finale è strepitoso. Il protagonista ha girato l’ultima scena e chiede al regista, che è una donna, Taylor Swift tornata nei suoi veri panni, se ha recitato bene. Lei gli dice che non è soddisfatta e di riprovare, “magari cerca di essere un po’ più sexy” gli dice. E si siede, nella poltrona da regista mentre lui corre obbediente a rifare la scena. Il mondo è cambiato: adesso a comandare sono le donne… “Noi donne dobbiamo curare e soddisfare tutto, ma dobbiamo farlo sembrare un caso. Perché se commettiamo un errore, è colpa nostra, ma se facciamo strategie in modo da non commettere errori, stiamo facendo dei calcoli. Nel mondo della musica c’è un po’ l’atteggiamento che è una cosa maledetta se facciamo bene, dannata se non facciamo bene” ha commentato la cantante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA