POMERIGGIO 5/ Video Mediaset: lite furiosa tra Remo, ex di Guendalina Tavassi del Grande Fratello 11 e Claudia

- La Redazione

Lite in diretta al programma condotto su Canale 5 da Barbara D’Urso tra l’ex fidanzato della mamma romana e l’attuale compagna, dalla quale aspetta un figlio. Il video Mediaset

grandefratello11_guenda-remoR400
Remo con la ex Guendalina Tavassi

Pomeriggio 5: il video Mediaset della lite tra Remo Nicolini e Claudia Losito. A Pomeriggio 5 è andato in scena il dramma, come vedrete nel video Mediaset alla pagina seguente tra l’ex di Guendalina Tavassi del Grande Fratello 11, Remo Nicolini, con l’attuale compagna Claudia Losito in dolce attesa de figlio da Remo. La soap opera dura ormai da mesi, da quando a Guendalina, ai tempi ancora rinchiusa nella Casa del Grtande Fratello 11, era piombata come un fulmine a cile sereno la nitizia che Remo si sarebbe sposato con Claudia e che i due aspettavano un bambino. Poi la crisi ha cominciato a serpeggaire. Prima è arrivata la news che il matrimonio tra la Losito e Nicolini, che avrebbe dovuto essere celebrato lo scorso 22 maggio, era stato annullato, poi è stato reso noto che i due futuri genitori si sono lasciati. In tutto questo tira e molla era stata inserita Guendalina Tavassi, perchè secondo alcuni rumor stava ancora frequentando Remo mentre lui era già “promesso” a Claudia. Insomma una “Beautiful” tutta italiana; ma quando ci sarà la sctitta “the end”?. Le telecamere di Pomeriggio 5 hanno sempre documentato le varie fasi di questa tormentata storia e nell’ultima puntata Barbara D’urso ha assistito alla lite in diretta tra i due. La conduttrice ha voluto capire che intenzioni aveva Remo, se di assumersi la responsabilità delò figlio che arriverà, oppure tornare insieme a Claudia Losito e vivere come una coppia. A quel punto i due ragazzi hanno cominciato a battibeccare pesantemente. Casus belli una foto di Remo che a Claudia non è piaciuta. La ragazza vuole prendersi tempo prima di tornare eventualmente con lui. Guardate cos’è accaduto alla pagina seguente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori