Teresa De Sio/ “Sono stata mollata al telefono da uno durante il lockdown” (Io e Te)

- Dario D'Angelo

Teresa De Sio ospite di Pierluigi Diaco a Io e Te su Rai Uno: l'artista ha vissuto e superato un momento personale particolarmente difficile...

Teresa De Sio min 640x300 Teresa De Sio a Io e Te

Teresa De Sio si racconta ai microfoni dell’amico Pierluigi Diaco che, dopo sei mesi, si rivedono in trasmissione. “Non ci vediamo da sei mesi perché c’è stata la pandemia e ci rivediamo per la prima volta qui“, annuncia il conduttore di Io e Te mandando in onda un filmato che racchiude tutta la straordinaria carriera di Teresa De Sio. Il faccia a faccia intimo e personale comincia con una riflessione sul periodo del lockdown che l’artista ha sfruttato per lavorare. La De Sio, però, sottolinea di non aver attraversato un bel periodo durante la quarantena. “Sono stati bene quelli con un marito, una moglie, un terrazzo e un giardino. Io sono stata da sola a casa, due mesi e mezzo. Senza un terrazzo e senza un giardino quindi non sono stata bene. La sofferenza della solitudine totale e affettiva”, afferma la De Sio. L’artista, poi, pur essendo molto riservata, si lascia andare ad una confessione privata: “Sono stata persino mollata da uno durante il Covid. Mi ha mollata al telefono dal paese suo, ma quando uno è un vero uomo“, svela la De Sio. “L’uomo è egoista e non ha il coraggio delle proprie azioni al punto da non riuscire a lasciare una donna come si dovrebbe fare”, commenta Katia Ricciarelli (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

TERESA DE SIO A IO E TE

Artista poliedrica, completa, Teresa De Sio sarà ospite oggi di Pierluigi Diaco a “Io e Te“, il programma in onda nel primo pomeriggio di Rai Uno dal lunedì al venerdì. Cantautrice, attrice, ma anche scrittrice di successo, come testimoniano “Metti il diavolo a ballare” del 2009 e “L’attentissima” pubblicato nel 2015, la napoletana è una di quelle artiste che rifuggono la strada più semplice, quella che porta – nella musica e non solo – a confezionare un prodotto “commerciale” rinunciando alla qualità. Unendo tradizione napoletana, jazz, folk, world music, Teresa De Sio è riuscita nel corso degli anni ad affermarsi agli occhi di un pubblico che non a caso l’ha premiata acquistando oltre mezzo milione di suoi dischi. Emblematico del suo valore, poi, anche l’aver collaborato con veri e propri mostri sacri quali il conterraneo Pino Daniele, Fabrizio De Andrè e Brian Eno.

TERESA DE SIA: “HO VISSUTO UNA PROFONDA DEPRESSIONE”

All’indomani della pubblicazione del suo ultimo album, “Puro desiderio”, Teresa De Sio è stata intervistata dal portale domanipress.it, svelando di aver vissuto un periodo particolarmente complicato. Era il luglio del 2019 e la sorella di Giuliana De Sio dichiarava:”C’è voluto tanto perché sono una lumaca e ci metto tempo, ma ci arrivo! (ride). In realtà questo disco è frutto di un periodo della mia vita particolarmente difficile in cui ho subito una serie di perdite molto gravi e dolorose che hanno condizionato inevitabilmente anche la scrittura. Nel giro di poco tempo è morta mia madre e dopo qualche mese mi ha abbandonato anche la produttrice storica e socia, con cui abbiamo lavorato insieme per trent’anni, lei per me era un punto di riferimento, una di famiglia che mi ha sempre difeso e supportato. Ma non è tutto, siccome si sa che le disgrazie non vengono mai da sole ho anche affrontato un abbandono amoroso e vissuto un periodo di profonda depressione, pur essendo una persona poco incline a perdere la gioia e l’interesse per la vita perché non è nella la mia natura abbandonarmi alla tristezza…Sai come si dice a Napoli? “Dalli e dalli se scassano pure li metall” che tradotto significa che a forza di insistere si rompe anche il metallo ed è davvero così…tutti noi abbiamo sotto la corazza una parte fragile. Ne ho subite tante tutte insieme e qualcosa si è rotto”. Ospite di Pierluigi Diaco a Io e Te, Teresa De Sio parlerà ancora di questo suo momento difficile?





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie