Tommaso Zorzi vs Salvini: “Idiota fatto e finito”/ Leader Lega “Rispondo col sorriso”

- Alessandro Nidi

Tommaso Zorzi si scaglia online contro Matteo Salvini: “Piantala con ‘sta carta del vittimismo, che hai collezionato più figure barbine in politica tu che chiunque altro!”

tommaso zorzi 640x300
Tommaso Zorzi (Verissimo, 2022)

Tommaso Zorzi ha messo nel mirino il leader della Lega, Matteo Salvini, e sui social non fa di certo nulla per nasconderlo, anzi. Recentemente, il vincitore del Grande Fratello Vip 5 è stato protagonista di un nuovo “dissing” con l’ex ministro degli Interni. La “battle”, per usare una terminologia affine ai contest di musica rap, è andata in scena sul ring di Twitter, ove, commentando un cinguettio di Salvini, Zorzi ha ricordato a quest’ultimo di avere criticato in passato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ora suo alleato in campagna elettorale, condendo il tutto con un commento piuttosto… eloquente: “Un idiota fatto e finito”.

Inevitabilmente, il numero uno del Carroccio non è rimasto indifferente di fronte alla frecciata velenosa scagliatagli addosso da Tommaso Zorzi, tanto che si è spinto a scrivere: “Accipicchia, addirittura ‘idiota’!?! Agli insulti e al rancore rispondiamo col sorriso e con le idee. Finalmente il 25 settembre saranno gli italiani a decidere, buon voto anche a te”. Della serie: vediamo se il tuo pensiero sarà comune a quello della maggior parte degli italiani che a settembre si recherà alle urne oppure no.

TOMMASO ZORZI VS SALVINI: “COSA VOLEVI? UN SONETTO D’AMORE IN ENDECASILLABO PIANO”

Non pago, Tommaso Zorzi ha aggiunto, sempre all’indirizzo di Salvini: “Ma piantala con ‘sta carta del vittimismo, che hai collezionato più figure barbine in politica tu che chiunque altro. E facendo un giro tra i commenti noto un disagio e un’ignoranza che fa spavento”.

Su Instagram, Tommaso Zorzi ha nuovamente stuzzicato Salvini, lasciando un commento a margine del post realizzato dal leader della Lega contro di lui. Queste sono state le sue parole:Dopo aver espresso più volte il tuo pensiero contro la mia libertà di essere e di amare, cosa volevi? Un sonetto d’amore in endecasillabo piano? Risp sul mio”. Fine dello scontro?







© RIPRODUZIONE RISERVATA