Tracy Spencer, regina degli anni ‘80/ Quando con “Run to me” vinse il Festivalbar ’86

- Maria Verderio

Chi è Tracy Spencer, regina degli anni ‘80, torna a far sognare il pubblico come ospite del programma di Amadeus, Arena 60-70-80

Tracy Spencer LaPresse 2021 2 640x300
Tracy Spencer LaPresse 2021

Chi è  Tracy Spencer?

Tracy Spencer è una delle protagoniste indiscusse della musica degli anni Ottanta. I suoi brani sono diventati iconici grazie al ritmo sfrenato e all’allegria che trasmettono. Recentemente è avvenuta la sua ultima apparizione: è infatti stata ospite, insieme ad altri colleghi, del fortunato programma di Amedeus, Arena 60’ 70’ 80’.

I suoi fan hanno colto questa occasione per acclamarla ed applaudirla con entusiasmo. Per lei, il tempo sembra essersi fermato. Lo scorso anno, poco prima che tutte le date del suo tour venissero cancellate a causa della pandemia mondiale di Covid, Tracy Spencer aveva rilasciato un’intervista radiofonica in cui dichiarava di essere pronta e desiderosa di tornare a cantare dal vivo. Al conduttore radiofonico ha raccontato i momenti salienti della sua carriera, ma senza nostalgia, mettendo in risalto gli aspetti positivi di quegli anni. Insieme ad altri colleghi musicisti, ha preso parte all’evento “La Macchina del Tempo” svoltosi in una cittadina del Veneto.

Tracy Spencer e la riservatezza sulla vita privata

Tracy Spencer ha sempre cercato di mantenere il massimo riserbo sulla sua vita privata. La star non ama far conoscere i dettagli della sua sfera familiare e preferisce avere un controllo totale sulla sua vita privata. Anche per questo motivo ha scelto di non avere profili sui social, una scelta piuttosto insolita per un’artista del suo calibro. Le uniche pagine presenti sui social sono curate sai suoi fan italiani che pubblicano e condividono materiale informativo relativo alle sue ultime apparizioni. Nonostante la sua carriera si sia interrotta da tempo, la cantante nutre ancora una schiera nutrita di fan.

Tracy Spencer: la carriera di una star

Tracy Spencer è diventata nota al grande pubblico a metà degli anni ’80. Scoperta da Claudio Cecchetto, ha debuttato giovanissima. Il suo più grande successo si intitola “Run to me” ed è il brano che le ha permesso di vincere il Festivalbar nel 1986. Tracy, oltre che cantante, ha avuto qualche esperienza anche come attrice in tre diversi film. Dopo il successo italiano, che non si è replicato in Europa, alla fine degli anni ’80 decide di lasciare l’Italia per trasferirsi a Londra. Abbandona il mondo della musica e viaggia in tutto il mondo. In California, Tracy ha incontrato l’uomo che è diventato suo marito e con cui ha avuto due figli: dopo aver abitato per anni ad Amburgo, è ritornata a Londra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA