PRATICHE AUTOMOBILISTICHE/ Lupi: presto sgravi fiscali e un documento unico

- La Redazione

Cambiamenti in vista per quanto riguarda le pratiche automobilistiche: il ministro Lupi anticipa l'unificazione di Pubblico registro automobilistico e Motorizzazione

infophoto_milano_traffico_inquinamento_r439 Targhe alterne Palermo (Infophoto)

Il ministro dei trasporti Maurizio Lupi annuncia cambiamenti in vista per quanto riguarda certificato di proprietà e documento di circolazione. La duplicazione attuale, ha detto, è inaccettabile perché comporta un esborso fiscale doppio. Tale pratica, ha detto, sarà superata con un documento unico cosa che permetterà anche agli automobilisti di spendere meno soldi. Entro giugno ci dovrebbe essere dunque una riforma, aggiunge: si tratterebbe di unificare il Pubblico registro automobilistico e la Motorizzazione. Lo ha detto nel corso di una intervista rilasciata alla rivista specializzata Quattroruote. E’ anche tornato sulla polemica riguardo le multe a chi sosta più di quanto effettivamente pagato nei parcheggi a strisce blu. In un primo momento come si sa il ministro aveva detto che non si dovevano multare gli automobilisti, salvo far pagare loro la differenza del tempo effettivamente trascorso e quello pagato in anticipo. Poi i sindaci si sono opposti e si è lasciato libertà a ogni comune di intervenire. Le multe ha però detto devono essere commisurate, visto che “le strisce blu sono un servizio al cittadino. In assenza di una delibera di giunta che prevede le penali, queste entrate non possono essere messe a bilancio”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie