Tumori, come fermare le metastasi/ La scoperta che cambia il modo di vedere tutto

- Matteo Fantozzi

Tumori, come fermare le metastasi: arriva una scoperta da parte degli specialisti che potrebbe permettere di capire come sconfiggere la terribile mattia.

sanita ospedale medico 1 pixabay1280
Ameba mangia cervello

Come fermare le metastasi? I tumori sono una delle maggiori cause di mortalità nel mondo, tanto che sono molteplici gli studi per cercare di contrastare questa patologia. Un recente studio del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, guidato dal direttore Joan Massagué, mostra come la formazione delle metastasi sia dovuta alla riattivazione di geni deputati alla rigenerazione cellulare nel posto e tessuto sbagliato. Piuttosto che a mutazioni genetiche delle cellule tumorali primarie. Si tratta di una scoperta importante perché fino a questo momento non era chiaro quale fosse la relazione di queste stesse con il tumore primario. Uno studio che ci ha permesso di scoprire come il processo metastatico richieda il distacco di una cellula tumorale dal tessuto originario.

Tumori, come fermare le metastasi: gli studi precedenti

Gli studi precedenti legati a come fermare le metastasi nei tumori erano arrivati a scoprire come l’espressione della proteina L1CAM. Questa è una molecola atta a rigenerare il tessuto e componente essenziale per la diffusione delle cellule dei tumori di rene, colon retto, seno e polmone verso organi come cervello, fegato, polmone e ossa. Le cellule progenitrici usano proprio la proteina in questione per andare ad aderire alle superfici dei capillari e diffondersi in tutto il corpo. La speranza è che questo studio possa dare delle chiavi di lettura agli specialisti per cercare di confrontarsi con maggiori armi verso una malattia ancora con tasso di mortalità altissima come il tumore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA