“Ucraina ha attaccato con i droni la flotta russa”/ Mosca accusa UK: “Coinvolto!”

- Alessandro Nidi

L'Ucraina ha attaccato con i droni la flotta navale della Russia presente nel Mar Nero: da Mosca puntano il dito contro il Regno Unito, ma...

Guerra Ucraina Guerra in Ucraina: droni kamikaze a Kiev (LaPresse, 2022)

L’Ucraina avrebbe effettuato un attacco “massiccio” con i droni contro la flotta russa del Mar Nero nella città portuale di Sebastopoli, in Crimea, danneggiando una nave da guerra. Come si legge sulle colonne della BBC, un alto funzionario ha dichiarato che sono stati utilizzati nove droni e, senza fornire prove, la Russia ha puntato il dito contro le truppe britanniche, accusandole di essere coinvolte nell’attacco di sabato e nell’esplosione dei gasdotti di alcune settimane fa.

Il Ministero della Difesa britannico ha chiarito che la Russia sta diffondendo false affermazioni di portata epica. La Russia ha asserito che “le navi prese di mira nell’attacco di sabato erano coinvolte nell’accordo negoziato a livello internazionale per consentire l’esportazione di grano dai porti ucraini” e poche ore dopo “ha annunciato che avrebbe sospeso la sua partecipazione all’accordo”. La Russia ha risposto al presunto attacco con i droni da parte dell’Ucraina con offensive su larga scala alle infrastrutture di Kiev, in particolare alla rete energetica nazionale.

UCRAINA HA ATTACCATO COI DRONI FLOTTA RUSSA: “NESSUNA INFRASTRUTTURA CIVILE DANNEGGIATA”

Mikhail Razvozhaev, il governatore russo della città, ha dichiarato che la marina russa ha respinto l’attacco e tutti i veicoli aerei senza pilota sono stati abbattuti, senza che nessuna infrastruttura civile venisse danneggiata. Il Ministero della Difesa russo – ha riportato la BBC – ha reso noto che almeno una nave ha subìto danni minori: “Nel corso della repressione di un attacco terroristico sulla rada esterna di Sebastopoli, l’uso di armi navali e l’aviazione navale della flotta del Mar Nero hanno distrutto quattro veicoli marini senza pilota e altri tre dispositivi sono stati distrutti sulla rada interna”, si legge nel comunicato stampa ufficiale.

A proposito del presunto coinvolgimento del Regno Unito negli attacchi dell’Ucraina con i droni, l’esecutivo britannico ha sottolineato: “Per distogliere l’attenzione dalla disastrosa gestione dell’invasione illegale ai danni dell’Ucraina, il Ministero della Difesa russo sta ricorrendo a spacciare false affermazioni di portata epica. Questa storia inventata dice molto di più sulle discussioni all’interno del governo russo che sull’Occidente”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Ucraina

Ultime notizie