UMA THURMAN/ Quasi commossa per i genitori di Giulio Regeni (Che tempo che fa)

- Jacopo D'Antuono

Uma Thurman, ospite di Che Tempo Che Fa, quasi commossa dopo aver sentito le parole dei genitori di Giulio Regeni nello studio

uma_thurman_wikipedia
Uma Thurman

Uma Thurman ha fatto il suo ingresso nello studio di Che tempo che fa con una grande ovazione da parte del pubblico. L’attrice, entrando, ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza ai genitori di Giulio Regeni che poco prima avevano parlato alla scrivania di Fazio. Uma Thurman è apparsa anche un po’ commossa quando il conduttore le ha rivelato che Paola Deffendi e Claudio Regeni gli avevano raccontato che con il figlio guardavano spesso i suoi film. Quindi è partita una clip che ha mostrato alcuni spezzoni dei più noti film cui ha preso parte. Non può poi mancare un video a parte per la celebre scena di ballo insieme a John Travolta in Pulp Fiction. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

I FILM DI UMA THURMAN

Fabio Fazio ha fatto il colpo con Uma Thurman, ospite di Che Tempo Che Fa questa sera, domenica 19 gennaio, per un appuntamento che si preannuncia da non perdere. La guerriera di Kill Bill è pronta a raccontarsi in una serata cinematografica, con aneddoti, curiosità e progetti futuri. La famosa attrice hollywoodiana ha conquistato il mondo intero col suo fascino, un talento senza eguali ed un fisico invidiabile. Negli anni novanta Uma Thurman è diventata un simbolo, insieme ad altri attori molto noti, recitando in Pulp Fiction, una delle perle sfoderate da Quentin Tarantino. In un altro film noto, Kill Bill, Uma Thurman è protagonista con una bellissima tuta giallonera, che diventa nel giro di pochi anni un simbolo inconfondibile. Professionalmente parlando Quentin Tarantino si innamora Uma Thurman e dal successo di Pupl Ficiton in avanti si instaura una collaborazione che prosegue a gonfie vele. L’attrice ha anche lavorato con il regista italiano Gabriele Muccino, con la pellicola Quello che so sull’amore.

Uma Thurman, il cinema nel dna fin da piccola: la madre le ha tramandato..

Uma Thurman, nata a Boston il 29 aprile nel 1970, ha fin da subito provato una forte attrazione per le luci dello spettacolo. Una passione che le è stata tramandata dalla madre, Nena Von Schlebrugge, che prima di diventare una psicoterapeuta ha lavorato per un lungo periodo come modella. Suo padre, invece, è uno studioso esperto di buddhismo ed è apprezzato in tutto il mondo. Uma Thurman ha avuto fin da subito le idee chiare sulla strada da imboccare, con la decisione di abbandonare gli studi tradizionali per inseguire il suo sogno. Prima di sfondare come attrice ha lavorato anche lei come modella, fino al debutto in Laura (Kiss Daddy Goodnight) e ne La grande promessa nel 1988. Pulp Fiction l’ha lanciata definitivamente, mentre Kill Bill le ha permesso di consacrarsi e diventare idolo di intere generazioni. Merito suo, ma anche di Quentin Tarantino che ha sempre creduto nelle sue capacità.

Alcune curiosità su Uma Thurman

Agli appassionati di Uma Thurman e del suo cinema non sfugge nulla, ma è probabile che non tutti siano al corrente di alcune curiosità che riguardano l’attrice di Boston. Una su tutte è la sua altezza: Uma Thurman è alta 180 centimetri, un dato notevole che spiega in parte il perché l’attrice compaia sempre slanciata e in forma smagliante. Oltre al cinema ama lo sport e si vede, praticandolo regolarmente. Su Instagram ha costruito un seguito davvero notevole, dimostrando un certo agio nel rapportarsi coi social. Benché la Thurman sposi uno stile di vita sano, di tanto in tanto non rinuncia ad una birra in compagnia, magari passeggiando in location incantevoli. A proposito di posti incantevoli si dice che l’attrice sia molto brava nella pratica del Surf in mete rigorosamente selezionate. Meno avvezza alle sorprese non gradite, come quella di Lapo Elkann che avrebbe tentato di baciarla durante un party di beneficenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA