BLOOPERS/ I capelli di Shining, la dentiera di Alieni in soffitta e il pollice di Nessuna pietà per Ulzana

- Dana e Spinoza

Anche questa settimana DANA E SPINOZA non perdono di vista gli errori e gli strafalcioni dei film tv in programmazione. Tra di essi anche il film di Kubrick con Jack Nicholson

ShiningR439
Una scena del film Shining

Ciao Dana, la settimana scorsa non c’ero, mi sono fatto un bel giretto… non ho ancora avuto tempo di leggere cosa avete combinato tu e Severia, mi sono perso qualcosa?

Non ha tentato di farmi fuori o cose del genere, vero?

Farti fuori in senso articolistico ovviamente sì, non aspetta altro.

A livello fisico, no, non mi pare, ha raccontato tutta una cosa su che bel giretto stavi facendo, ma non è entrata in particolari raccapriccianti, quindi credo di no.

 

Mmmm. Non me la conti mica tanto giusta. Devo dire due paroline a quel felino. Ma prima, qualche blooper per riscaldare l’atmosfera, via. Oggi, venerdì, “L’alba della libertà”, che non è un nuovo partito politico, ma un film del grande Herzog. Non dei suoi migliori, ma passi. Ah, su Cielo alle 21.10. A circa 48’, il Vietcong punta il fucile sulla fronte di Dieter. Stacco, e il fucile è puntato più in basso, tra gli occhi. Contestualmente anche l’illuminazione del volto di Dieter cambia.

Alle 21.10 su ClassTV (canale che sento per la prima volta, by the way…) vediamo uno dei film cult degli anni ’80, “I ragazzi della 56esima strada”. Imperdibile se si è stati immatricolati in quegli anni, anche se ormai lo si sa a memoria. Poi, Coppola è Coppola, cavolo. Le due ragazze sono a spasso con Ponyboy e i suoi amici, quando a un tratto la macchina con i loro fidanzati si avvicina per recuperarle. In uno stacco l’auto è circa un metro dietro di loro, nel successivo è molto più lontana.

 

 La Severia non se la sarà mica presa perché sono fuggito con poco preavviso, vero? I gatti non hanno mai fretta.

Casomai si è scocciata perché ho tentato di fare l’articolo da sola… C’è solo che non mi torna perché lei sostiene di non averti nemmeno sfiorato, mentre tu dici che voleva farti fuori… Per caso le hai toccato i crocchini l’ultima volta che sei venuto qui?

 

No, dicevo del tentare di farmi fuori, perché me ne sono capitate di ogni, mentre ero in giro. Niente che un gatto possa provocare, però… credo.

Tu hai la tendenza a sottovalutare Sev, ho paura…

 

Domani “Alieni in soffitta”, un film che mi dicono di fantascienza, ma non l’ho mai visto, toccherà rimediare. Italia 1 21.10. Trasformata in un robot dagli alieni, la nonna azzanna al braccio uno dei ragazzi, lasciandogli attaccate le due parti della dentiera. La metà superiore, però, al momento della trasformazione, era stata lasciata nella stanza da bagno, dove la nonna la stava pulendo… e certo, divenuta un robot, non avrebbe trovato il tempo di rimettersela in bocca, avendo gli alieni l’urgenza di fermare i ragazzi.

Mi ricorda un po’ la nonna di “Ant Bully”, quella che perde ovunque la dentiera… Poi, magari, diventata robot le han messo di serie la dentiera autorimpiazzante, tipo dentatura di squalo…

Alle 21.15 su Rete4 c’è “Rambo 2 – La vendetta”. Ho il sospetto che stiano riproponendo l’intera serie. Eppure le ferie sono ancora così lontane… Boh. Verso la fine del film, Sly si invola con l’elicottero. Che tiene una striscia di proiettili su con uno splendido filo di nylon. Per maggior sicurezza, devo presumere…

Domenica “La città verrà distrutta all’alba”. Coproduzione Usa-Emirati Arabi. Mah. Se interessa, Mediaset Italia 2 alle 23.05. L’uomo impazzito entra nell’ospedale da campo con un forcone. Quest’ultimo ha i rebbi perfettamente asciutti, ma, appena li solleva sopra la sua prima vittima, questi appaiono vistosamente insanguinati. A proposito di città distrutta, io mi sono ritrovato il divano a casa devastato. Ne sa niente, la Sev?

 

Se anche fosse non ti rifondo i danni, sappilo.

 

No, no, dicevo così, per dire.

 

Poi non sarebbe così quaglia da esporsi di persona. O almeno così sostiene.

Alle 14.40 su Rete4 c’è un delizioso film con la Audrey, “Sciarada”. Ve lo consiglio, tanto la domenica un bel filmetto tranquillo ci sta. Quando Cary e Audrey cenano sul battello sulla Senna sullo sfondo sono proiettate le rive e i ponti: questi però scorrono non parallelamente al parapetto del battello, ma obliquamente (a causa della posizione dela camera che ha filmato gli sfondi). Addirittura la profondità e la distanza dalle rive cambia nel corso della lunga scena.

 

Lunedì non c’è granché. Anzi, c’è poco ma buono, come “Shining”, su Iris alle 21.05. Quando Jack ha l’incubo, e Wendy corre da lui per tranquillizzarlo, Jack in una inquadratura ha i capelli lisci e pettinati, in quella successiva ha i capelli arruffati e madidi di sudore.

Severia… tesoro… luce.. della mia… vita! Non ti preoccupare, non ho un’accetta con me.

 

Mpf, per intimorirla come minimo dovresti rapirle i crocchini e la sua scorta di scatolette. Forse.

“The blind side”, 21.10, Canale 5, con un errore delizioso: la Wingate Christian School (in realtà è la Briarcrest Christian School in un sobborgo di Memphis, Tennessee) è una scuola cristiana protestante (forse episcopale), ma all’inizio del film quando il meccanico vuole convincere il coach a prendere Big Mike , dice di voler dargli un’educazione cattolica. In una scuola protestante non è possibile ricevere un’educazione cattolica.

Quel che si dice aver ben chiare in testa le cose…

 

Martedì, “Nessuna pietà per Ulzana”. Povero, non lo conosco nemmeno però mi spiace per lui. Alle 21.05 su Iris, eh. Dopo il famoso dialogo con Ke-Ni-Tay, DeBuin visita McIntosh chiedendogli notizie dei due coniugi. Tra l’inquadratura in cui viene pronunciata la battuta “Venivano dall’Olanda…” e la successiva (“…si erano sposati sulla nave”), il vegliardo tiene il segno nel librone in modo diverso (nella prima pinza un gruppo di pagine tra indice e pollice, nella seconda la mano afferra la copertina ed è il pollice infilato tra le pagine a tenere il segno).

Già che lo definisci vegliardo…

Alle 21.10 su Rai4 (che fra l’altro potrebbe evitare di dire che “Il trono di spade” è da sospendere per sesso troppo esplicito e viùlenz… Il “Grande Fratello”, mi credano, è messo molto peggio!) c’è “Shaft” (ecco, questo invece non è violento, eh?). Durante la sparatoria a casa di Rhasad (o come accidenti si scrive) si vede il plexiglass di protezione (che dovrebbe rimanere invisibile) oscillare per ben due volte per colpa dell’impatto con i proiettili.

 

Mercoledì “Svalvolati on the road”, santa pace che titolo. Vabbè, ma che aspettarsi da un film in cui un corvo fa il verso dell’aquila e non il solito cra-cra… Se proprio ci tenete, su Italia 1 alle 21.10.

 

Grazie, non ci tengo.

Alle 21.20 su TV2000 troviamo “La Spada e La croce”, nella quale fanno bella mostra di sé un tribuno con t-shirt (plausibilissimo…) e le due belle cicatrici tonde dell’antivaiolo… D’epoca, certissimamente…

 

Dana, in realtà ho portato un regalo per Severia, direttamente da Zurigo… cibo per gatti al sapore di cioccolato svizzero! Dici che gradirà?

 

… Spi’, ma…

 

Un rrrrrregallo purrrrrr miè? *purrrr*

Non szei poi koszì inutile, Komparrrrre…

Verszami qvei krokkini, forzzza.

 

Pronti… e buon appetito!

Il giovedì dei filmacci all’italiana ci regala musicarelli, capesante-e-spada, spaghetti western a tutto spiano. Io mi sparo “Di Tresette ce n’è uno, tutti gli altri son nessuno”, del werdissimo Giuliano Carnimeo. Ore 12.30, in pieno pranzo, uno “spaghetti” western ci sta tutto. Rai Movie, eh. Tre uomini giocano a poker. In primo piano i cinque dorsi delle carte che uno di loro tiene in mano: forse sono Modiano, più probabilmente dal Negro, ma una cosa è sicura: non sono carte dell’ottocento.

 

Giovedì troviamo proprio un bloopino mangereccio in “Dick Tracy”, alle 21.15 su Rai Movie. Quando Dick Tracy offre uno spuntino pantagruelico a Kid, questi si strafoga con un bicchiere di latte vuotandolo completamente, Subito dopo Kid cerca di scappare dal ristorante, ma Disk lo acchiappa e lo rimette a sedere. In quel lasso di tempo qualcuno deve aver riempito nuovamente il bicchiere, che appare di nuovo vuoto (quando Dick risponde alla chiamata da polso), pieno (Dick si alza dal tavolo), e vuotino (dopo che Kid ha preso i soldi dal bancone).

Uhm… Spino… vedo Severia un po’ nervosa… non è che…

 

 Ah, mi son sbagliato… era cioccolato svizzero al sapore di cibo per gatti… scusami Severia! Dana fermala ti prego!!!! Ahhhhh!!!! Saluta tu ti pregoooooooo!!!!!

 

In effetti, Severia che urla “Banzai!” prima di saltare addosso a qualcuno ad artiglio sguainato doveva farmi presagire un suo certo qual non gradimento…

Vabbè, bimbi, fate i bravi, state attenti a cosa offrite alla mia gatta (Chuck Norris in realtà è Sev travestita…) e fate un salto a trovarci su www.bloopers.it, su http://forum.multiplayer.it/forumdisplay.php?120-Bloopers e su ilsussidiario.net venerdì prossimo.

Ciauz!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori