Una vita/ Anticipazioni puntata 19 maggio: Soledad ha ucciso Felicia!

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 19 maggio: Mendez, in pessime condizioni, riesce comunque a rivelare a Marcos che Soledad ha ucciso Felicia.

Una vita Marcos 640x300
Marcos in "Una vita"

Una vita, anticipazioni puntata 19 maggio

Nella puntata di oggi, giovedì 19 maggio, della soap opera spagnola “Una vita” Ramon come da promessa fatta a Carmen riesce a parlare con Felipe per fare un’offerta relativo all’acquisto del ristorante degli Olmedo. A quel punto, però, l’avvocato gli dice di aver già ricevuto un’offerta da parte di Liberto e si propone di parlare con l’amico al fine di trovare un accordo fra i due. Mendez inizia a migliorare e chiede di poter parlare con Marcos: quando il messicano arriva al suo capezzale, l’investigatore privato gli dice di aver scoperto che è stata Soledad a uccidere Felicia. Il Bacigalupe è incredulo e non riesce a capire per quale motivo la donna possa aver fatto una cosa del genere. Alodia è convinta di non essere incita e questo la rincuora molto perché pensa che Ignacio non si sia allontanato solo per il litigio con lo zio ma anche perché spaventato dall’idea di diventare padre.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita” Carmen insiste con Ramon per acquistare il ristorante degli Olmedo: la donna spiega al marito di volere una cosa sua della quale occuparsi, per dimostrare a se stessa di essere in grado di gestire un’attività visto che tutti in famiglia si danno da fare. Alla fine il Palacios cede e promette alla moglie che parlerà con Felipe, visto che è l’incaricato di gestire la vendita del locale. I due non sanno, però, di essere stati battuti sul tempo da Liberto che ha intenzione di acquistare il ristorante insieme a Rosina, così da incrementare i loro affari. Il Seler presenta all’amico Felipe un’offerta molto generosa e l’avvocato promette che ne parlerà con Miguel, l’unico contatto che ha per curare la vendita dei beni intestati a Sabina. Antonito, invece, riceve uno strano pacco anonimo, consegnato da Leonardo che si finge fattorino. Il regalo, con una scritta in latino, è da parte di un certo Fausto che si dichiara un suo ammiratore. Il giovane deputato è molto preoccupato e questa certa ansia non sfugge neanche a Lolita che si rende conto che il marito cerca di dissimulare i suoi dubbi sul regalo.

Felipe dice a Natalia e ad Aurelio di non fidarsi di Genoveva, visto che la donna non fa mai nulla in modo disinteressato e tutto l’aiuto che sta dando loro di certo è fatto per avere qualcosa in cambio. Più tardi litiga con la moglie che gli dice di disporre di tutto il suo denaro per salvare Natalia ma l’avvocato non è d’accordo nel corrompere giudici e testimoni. Poco dopo Soledad convince Anabel a uscire a fare due passi, per distrarla dal suo sciopero della fame. La ragazza di malavoglia si lascia convincere, poi appena vede Aurelio in strada lo chiama e prova a raggiungerlo ma sviene, debilitata dal digiuno. Sia Aurelio che Soledad provano a soccorrerla ma sopraggiunge Marcos che intima al Quesada di stare lontano da sua figlia. Casilda ha accompagnato Alodia da uno pseudo medico che le ha dato una sorta di liquido da mischiare con le sue urine per scoprire se è incinta. Le due ragazze provano a nascondere la verità a Fabiana ma la domestica dei Dominguez è molto preoccupata del risultato. Più tardi, mentre si aggira per strada senza trovare il coraggio di fare il test, viene fermata da Ignacio che è tornato ad Acacias solo per dirle addio un’ultima volta. Al ragazzo non trova il coraggio di dire che teme di aspettare un figlio e così i due si salutano. Intanto José, per fare contenta sua moglie, cerca con insistenza il nipote ma nessuno riesce a trovarlo, il ragazzo sembra sparito nel nulla. Servante e Fabiana continuano a litigare come marito e moglie, facendo insospettire Jacinto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA