Una vita/ Anticipazioni puntata 24 gennaio: Genoveva vuole corrompere l’arciprete

- Elisa Porcelluzzi

Una vita, anticipazioni puntata 24 gennaio: Genoveva, disposta a tutto pur di salvarsi, decide di provare a corrompere l’arciprete Reguero così da evitare il patibolo.

Una vita logo Wikipedia 640x300

Una vita, anticipazioni puntata 24 gennaio

Nella puntata della soap opera spagnola “Una vita in onda su Canale 5 oggi, lunedì 24 gennaio, Antonito si rende conto che l’interesse di Natalia nei suoi confronti era dettata solo dal fatto di volersi far ritrarre insieme per poterlo ricattare. Così decide di affrontare la donna, nella speranza di poter spiegare meglio le cose a sua moglie Lolita. Marcos dice a sua figlia che è arrivato il momento per lei di raccontare tutto a Miguel, in particolare dei suoi rapporti passati con Aureliano. La ragazza però reagisce molto male e dice al padre che se proverà lui stesso a parlare con l’Olviedo, allora racconterà a tutti delle circostanze della morte di Carlos. Genoveva, disposta a tutto pur di salvarsi, decide di provare a corrompere l’arciprete Reguero così da avere una carta in più per evitare il patibolo.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti di “Una vita Felipe racconta a Ramon e a Liberto che Genoveva ha chiesto al re la grazie e che potrebbe averla. Il sovrano ha chiesto più tempo al giudice per capire le reazioni del popolo se dovesse decidere di dare la grazia ad una nobile che ha ucciso una popolana. L’avvocato teme che il re, per riuscire ad uscire dall’impaccio, potrebbe spingere i giudici a giudicare la Salmeron non colpevole, così da non scontentare né il popolo né i ceti sociali più elevati. Susana va nuovamente a trovare in carcere Genoveva, dopo essere stata invitata proprio dalla Salmeron. Durante l’incontro dice alla vicina di casa di Acacias che finalmente in carcere ha incontrato Dio e che, proprio per questo, non teme la morte. Tuttavia ha necessità di parlare con l’arciprete Reguero, che è sempre stato il suo padre spirituale, e chiede alla donna di contattarlo per lei. In un primo momento la Seler si rifiuta perché si tratta di un personaggio importante, poi cede alle sue richieste pressanti. Lolita non riesce a togliersi dalla testa l’idea che suo marito la tradisca e a testimonianza di ciò aggiunge il fatto che sono le 22 di sera e ancora non è rientrato a casa. Quando, però, l’uomo rientra a casa Lolita inizialmente non gli dice nulla, poi non riesce a trattenersi e lo tratta molto male, tirandogli un libro addosso e scappando via. A quel punto il figlio di Ramon si rende conto che il volume contiene le foto che lo ritraggono con Natalia. Il giorno dopo l’uomo prova a farsi perdonare ma Lolita non ha intenzione di perdonarlo. La discussione fra i due si fa molto accesa ma per fortuna arriva Ramon a separarli.

Marcos e Anabel riempiono di complimenti Soledad che ha contribuito molto a tenere la famiglia insieme dopo la morte di Felicia. La ragazza racconta al padre di aver ricevuto alcune lettere da parte di Camino che le ha raccontato di avere in programma la sua prima mostra personale. Poi Anabel aggiunge che Camino ha delle difficoltà con la sua eredità perché dei parenti hanno impugnato il testamento, così Anabel chiede aiuto a suo padre che però le consiglia di rivolgersi invece ad un avvocato. Così Anabel pensa di rivolgersi a Miguel visto che così ha una scusa per vedere il fidanzato. Il padre prova a consigliarle di rivolgersi a Felipe ma l’entusiasmo della figlia lo fa capitolare. Alodia non riesce ancora a perdonare José per averla trattata male davanti a tutti, nonostante il Dominguez provi a chiederle scusa. Tuttavia la discussione fra i due viene interrotta per l’arrivo di un baule molto grande che stanno aspettando e che sembra agitarli molto. I ue facchini che lo scaricano vengono aiutati da Jacinto che poi vorrebbe restare per vedere che cosa c’è all’interno ma José e Alodia lo cacciano via in malo modo perché vogliono aprirlo in solitudine.







© RIPRODUZIONE RISERVATA