Una vita/ Anticipazioni puntata 26 maggio: Felipe e Natalia si baciano!

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 26 maggio: Felipe e Natalia si baciano, ma il ricordo degli abusi di Marcos fa sì che la ragazza si tiri indietro.

Una vita Felipe Natalia 640x300
Felipe e Natalia in "Una vita"

Una vita, anticipazioni puntata 26 maggio

Nella puntata di oggi, giovedì 26 maggio, della soap opera “Una vita” Aurelio viene a sapere che ad Acacias ci sarà presto un attentato di stampo anarchico e il messicano racconta questa nuova informazione a Genoveva, per trovare il modo di sfruttare questa informazione a loro vantaggio. La Salmeron spinge Natalia a sedurre Felipe come promesso. In effetti fra la giovane messicana e l’avvocato si crea un momento di intimità e c’è lo scambio di un bacio ma la ragazza si tira indietro prima che accada altro perché i ricordi degli abusi subiti da Marcos la tormentano. Mentre Rosina e Carmen riescono finalmente ad inaugurare il ristorante, Servante comunica a tutti che non vuole più avere a che fare con Fabiana e ha deciso di vendere la sua quota della locanda. La donna è molto ferita da questa decisione ma non vuole farlo capire a nessuno.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita” Alodia racconta prima a Casilda e poi a Bellita e José che la lettera che ha ricevuto è da parte dei suoi genitori: le hanno trovato un bravo ragazzo del paese che è intenzionato a sposarla, ha molte proprietà terriere e così la famiglia le intima di comunicare la notizia alla famiglia Dominguez, trovare una sostituta e poi licenziarsi. La ragazza piange perché non può dire ai suoi familiari di essere incinta ma di essere stata lasciata dal padre, quindi piange disperata perché non sa cosa fare. Bellita cerca in tutti i modi di consolarla mentre José si rammarica che la sua lettera non abbia avuto alcun effetto su Ignacio. Il Dominguez, però, più tardi riceve un misterioso telegramma che lo mette di ottimo umore e in seguito al quale fa una telefonata in un hotel. Più tardi, poi, José accetta la richiesta di Liberto e Ramon che lo invitano al ristorante per fargli fare una degustazione del menù che Carmen e Rosina intendono offrire al Nuevo Siglo. Visto che il Dominguez sembra apprezzare molto, allora i quattro decidono di programmare la riapertura del locale.

Felipe invita Natalia per una passeggiata e le racconta che nel quartiere si vocifera che lei e il fratello siano in qualche modo implicati nella morte di Pierre. Inizialmente la ragazza nega, poi ammette che Aurelio potrebbe essere in qualche modo implicato ma non ne è sicura. Poi dice a Felipe che la famiglia Quesada non è gente da frequentare e che per questo motivo è meglio che non si vedano più, visto che ogni persona che si avvicina a loro poi soffre. Detto questo, scappa via, lasciando l’avvocato da solo e molto dispiaciuto. Aurelio, su suggerimento di Genoveva, decide di andare a casa Bacigalupe per parlare con Marcos, al quale dice di amare sua figlia e di volergli chiedere il permesso di sposarla. Marco, però, ha una reazione molto violenta e gli dice che se non starà lontano da sua figlia lo ucciderà con le sue stesse mani. Neanche l’intervento di Anabel serve a convincerlo ad accettare questa relazione. Dopo essere stato cacciato da casa Bacigalupe, Aurelio si reca in prigione per fare visita a Fausto al quale chiede quale rapporto lo lega esattamente a Soledad. Ramon prova a parlare con Lolita per riuscire a convincerla a parlare con il marito, visto che dalle sue indagini non c’è alcun imprenditore di nome Fausto che ha simpatie nei confronti del partito di Antonito. Intanto il giovane Palacios avanza una proposta di legge molto più moderata rispetto a quanto fatto fino ad ora. Fabiana e Servante hanno un litigio così violento che decidono di sciogliere la società che li lega nella proprietà della pensione.







© RIPRODUZIONE RISERVATA