Una vita/ Anticipazioni puntata 4 gennaio: Natalia decide di ricattare anche Marcos

- Fabio Belli

Una vita, anticipazioni puntata 4 gennaio: Natalia capisce che da Anabel non caverà nulla e quindi decide di ricattare anche Marcos.

Una vita logo Wikipedia 640x300

Anticipazioni Una vita del 4 gennaio 2022

Nella puntata di martedì 4 gennaio, secondo le anticipazioni Una vita, Natalia capisce che da Anabel non caverà nulla e quindi decide di ricattare anche Marcos: gli dice che se non accetterà la proposta di suo padre, riferirà a Felicia della sua relazione con una ballerina e la moglie non ne sarà di certo lieta. Intanto Miguel prova a incontrare nuovamente Anabel per avere spiegazioni sui veri motivi che l’hanno spinta a troncare la loro relazione. Antonito finalmente conosce la persona che gli ha mandato tutti i regali anonimi: è Solano che rappresenta una compagnia mineraria e ha una richiesta da fargli. Liberto racconta a Ramon di aver saputo che Felipe e Genoveva non sono mai arrivati nell’albergo di Salamanca. Ramon prova a dissuaderlo dall’idea di contattare il commissario Mendez per indagare, dicendogli di non essere pessimista, poi poiché non demorde si propone di accompagnarlo il mattino seguente al commissariato per sporgere denuncia.

Cos’è successo nell’ultima puntata di Una vita del 3 gennaio 2022

Negli ultimi episodi di Una Vita, Lolita si confida con Carmen perché è molto preoccupata in quanto i medici che la stanno visitando nelle ultime settimane non riescono a capire il motivo dei suoi svenimenti, attribuendo il tutto allo stress. Lei però continua a non sentirsi bene ma non vuole dire nulla ad Antonito oppure a Ramon per non farli preoccupare, così le chiede di mantenere il silenzio e a fatica la suocera glielo promette. Intanto, dopo aver ricevuto dei sigari cubani molto costosi, ad Antonito viene recapitato anche un orologio d’oro, anche questo in forma anonima. Il padre capisce subito che può trattarsi di un tentativo di corruzione e gli consiglia di cercare l’autore del dono e restituirlo oppure di devolvere tutto alla chiesa. Anabel è distrutta per aver dovuto rompere il fidanzamento con Miguel e così, dopo essere stata consolata da Fabiana, torna a casa e decide di parlarne con il padre al quale racconta che ha deciso di interrompere la frequentazione perché Natalia minacciava di raccontare a tutti dei suoi trascorsi con Aureliano se Marcos non avesse accettato l’accordo di Sallustio. Il Bacigalupe promette di riuscire a risolvere la situazione e invita la figlia a chiarirsi con Miguel perché a breve nessuno sentirà più parlare dei fratelli Queseda.

Felicia si rende conto che qualcosa preoccupa suo marito che è sempre più distratto in casa. Così lo affronta nel tentativo di farsi raccontare che cosa lo angosci così tanto e capire se in qualche modo Aureliano e Natalia sono invischiati ma l’uomo la invita a non preoccuparsi e prova a minimizzare l’accaduto. Santiago dice a Genoveva e a Felipe che li terrà segregati fino a quando non confesseranno di essere colpevoli della morte di Marcia. La donna nega ogni coinvolgimento e si lascia scappare di essere già stata processata e assolta per questo delitto. Felipe sembra non cogliere questa affermazione e si preoccupa solo di essere rassicurato dalla moglie di non essere lui l’assassino di questa Marcia della quale non ricorda nulla. Poi dice alla moglie che l’uomo che li ha sequestrati ha gli occhi degli assassini che per tanti anni ha incontrato durante il suo lavoro e si dice pronto a sacrificare la sua vita per salvare quella di lei. La Salmeron, però, è sicura che prima o poi Santiago si farà prendere dall’avidità e accetterà di lasciarli andare in cambio di denaro, devono quindi solo stare tranquilli e non farsi mettere l’uno contro l’altra perché l’occasione per liberarsi è più vicina di quanto possano immaginare.







© RIPRODUZIONE RISERVATA