Una Vita/ Anticipazioni puntata oggi, 18 maggio: Maite e Camino finalmente insieme?

- Hedda Hopper

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 18 maggio: Maite e Camino finalmente insieme? La decisione della giovane spiazza la pittrice, quale sarà adesso la sua prossima mossa?

camino maite una vita 640x300

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 18 maggio

Nella puntata di oggi, martedì 18 maggio,  di Una Vita, Maite è molto sorpresa della proposta di Camino di partire insieme a lei e questo le fa rivedere la sua decisione. Su insistenza della Pasamar, la pittrice decide di restare ad Acacias ma ribadisce che questo non vuol dire che la loro relazione ricomincerà. Camino sembra essere d’accordo ma le chiede di fare per l’ultima volta l’amore, per dirsi addio in modo degno. Josè ha temuto che Bellita fosse morta ma in realtà le sue condizioni di salute migliorano moltissimo, tanto che la donna riprende conoscenza e chiede scusa a suo marito ma anche alla figlia e alla domestica, perché li ha trascurati ed è stata intrattabile. Poi chiede alla famiglia notizie di Margarita, visto che la donna non sa nulla del suo tentativo di avvelenarla. Gli inquilini della soffitta vogliono festeggiare il capodanno ma non possono perché impegnati nelle cene dei rispettivi signori, per questo motivo decidono di organizzare la loro festa nel pomeriggio, così da avere un momento di gioia da trascorrere insieme.

Una Vita, dove siamo rimasti

Nelle ultime puntate di Una Vita, Marcia nota un comportamento strano in Santiago ma l’uomo le dice di essere semplicemente in ansia per un lavoro di trasloco molto pesante che deve portare a termine. Anche Genoveva ha i suoi problemi con Felipe perché, poco prima di recarsi all’appuntamento con Ursula, l’avvocato si offre di accompagnarla, pensando che in realtà debba prendere parte ad un incontro con i finanziatori del progetto del rimpatrio. Per fortuna, però, proprio all’ultimo momento un cliente richiede la sua presenza e quindi la Salmeron può andare da sola. Pure la Dicenta si è preparata a questo incontro, confessandosi prima di lasciare il convento e lasciando alcune lettere nella sua stanza. Quando Ursula e Genoveva si incontrano nel luogo dell’appuntamento, fuori città, la discussione si fa molto accesa e la Dicenta tenta di uccidere la rivale con un coltello, ma Santiago è appostato poco lontano e le spara, mettendo finalmente fine alla sua vita. Prima di spirare l’ultimo sospiro, però, la maledice a vita e le augura di ricordare ancora per lungo tempo il suo nome. La Salmeron è felice perché pensa di essersi finalmente liberata del suo pericolo peggiore mentre Santiago sogna solo di lasciare immediatamente Acacias insieme a Marcia per cominciare una nuova vita insieme a Cuba. Prima, però, deve farsi consegnare dalla donna la somma pattuita per l’omicidio.

Arantxa e Cesareo vivono un motivo di grande tenerezza perché la domestica è molto grata al fidanzato per averle fatto la serenata e, in generale, aver cercato di risollevarle il morale. La domestica ha il compito di distribuire alcuni biglietti per il teatro su richiesta di Josè: quella sera ci sarà il debutto di Cinta che ha deciso di calcare il palco per accontentare le richieste di Bellita. La sera, però, non tutto va liscio perché la ragazza è davvero molto agitata e non riesce a salire sul palco. Solo l’intervento di Emilio riesce a rimettere a posto le cose: Cinta canta, facendo piangere tutti per la commozione. Intanto Josè, al capezzale della moglie, è sicuro che la donna sia morta perché, dopo aver parlato da sola per alcuni minuti, perde conoscenza e non parla più. Casilda ha un’incredibile sorpresa: non solo Rosina e Liberto le accordano le due settimane di ferie ma le danno anche una generosa regalia per Natale che, insieme ad altre gratificazioni, rappresenta una cifra consistente con la quale la ragazza potrà finalmente intraprendere il viaggio che ha sempre desiderato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA