Una vita/ Anticipazioni puntata oggi, 21 luglio: Bellita perdonerà José?

- Elisa Porcelluzzi

Una vita, anticipazioni puntata di oggi 21 luglio: Bellita non vuole perdonare José, Cinta teme che i suoi genitori non facciano pace in tempo per il suo matrimonio.

Una vita Genoveva 640x300
Genoveva in "Una vita"

Una vita, anticipazioni puntata di oggi 21 luglio

Nella puntata di oggi, mercoledì 21 luglio, della soap opera spagnola “Una vita Bellita non riesce a superare la delusione nei confronti del marito e così si sfoga con Rosina e Carmen, sperando di trovare nelle amiche un po’ di conforto. Trova ancora la forza, però, di insultare José per averle tenuto nascosta una notizia del genere. Cinta si augura con tutte le forze che i suoi genitori possano fare pace, soprattutto in vista del suo matrimonio con Emilio. Visto che le condizioni di salute di Moncho non migliorano, alla fine Antonito e Ramon accettano di provare con l’acqua miracolosa della fonte del Montone Azzurro, non sapendo più cosa altro fare per aiutarlo. Don Armando, avendo appreso della notizia dell’imminente liberazione di Maite, comunica la notizia a Felicia che però non ha intenzione di permettere alla pittrice di avvicinarsi di nuovo a sua figlia, soprattutto ora che sembra che la ragazza si sia decisa ad accettare la proposta di matrimonio di Ildefonso.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita la notizia della morte di Marcia ha iniziato a circolare nel quartiere e, poco alla volta, tutti vengono a saperlo. Le signore di Acacias sono sconvolte, Carmen sviene, Fabiana e Servante cercano di farsi forza l’uno sulle spalle dell’altra. Anche Ramon quando viene a saperlo non riesce a credere alle sue orecchie mentre Liberto si rende conto che l’unico che al momento ancora non sa nulla è Felipe. Per questo motivo si reca immediatamente a casa, dove Agustina è riuscita a mantenere il segreto, non avendo la forza di dirlo direttamente al suo signore. Appena Liberto gli dice che Marcia è stata uccisa, l’avvocato ha un mancamento. Nonostante le medicine, le condizioni di salute di Moncho non migliorano, Lolita vorrebbe far bere al bambino l’acqua portata dal padre e dal nonno direttamente da Cabraigho ma i due non sono d’accordo, visto che si sa che i bambini non dovrebbero bere acqua almeno fino a sei mesi. La mamma, però, è decisa a salvare il bambino e afferma con forza che la decisione è solo sua.

José incontra Cinta per strada e la ragazza è molto preoccupata per suo padre visto che da qualche notte vive alla pensione. L’uomo dice che va tutto bene e, quando a loro due si aggiunge anche Julio, cerca di fargli capire che non deve sentirsi in colpa per quanto è successo perché l’unico colpevole è lui che non ha detto nulla a sua moglie prima che lo scoprisse da sola. Bellita non è assolutamente intenzionata a perdonare il marito, così Cinta ha deciso di prendere in mano la situazione e di parlare con sua madre. Ildefonso va al ristorante e lascia una rosa rossa a Camino. La ragazza si rende poi conto che il marchese ha una seconda rosa, questa volta bianca, e gli chiede per chi sia: si tratta di un dono per Maite, da portare in carcere ora che andrà a comunicarle la sua imminente scarcerazione. A breve, infatti, accompagnerà la lavandaia a deporre davanti al giudice ed è sicuro che poi la pittrice sarà liberata. Camino insiste per accompagnarlo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA