Valerie Harper è morta/ Doppiatrice dei Simpson e attrice di sitcom amata negli Usa

- Dario D'Angelo

Valerie Harper è morta all’età di 80 anni: dal 2013 lottava contro un tumore al cervello. Era un’attrice molto amata soprattutto negli anni Settanta.

valerie harper 2019 twitter
Valerie Harper, foto da Twitter

Valerie Harper, attrice molto famosa negli Stati Uniti nonché doppiatrice dei Simpson, è morta all’età di 80 anni. L’interprete, nota al grande pubblico americano – meno a quello italiano – per aver recitato nella sitcom di successo “The Mary Tyler Moore Show” ha anche vestito i panni della bella Rhoda Morgenstern, femminista che nella serie “Rhoda” ha fatto compagnia al pubblico a stelle e strisce negli anni Settanta. La donna si è spenta nella giornata di ieri, 30 agosto 2019: da sei anni a questa parte combatteva con un tumore al cervello. Da ormai molto tempo non viveva più in condizioni agiate, motivo per cui una sua amica aveva deciso di dare vita ad una raccolta fondi tra i suoi fan che le ha consentito di sottoporsi alle cure che altrimenti sarebbero state per lei insostenibili dal punto di vista economico.

Valerie Harper è morta

Nel corso degli anni Valerie Harper ha prestato la sua voce a diversi personaggi minori dei Simpson come Ms Miles e Proctor Perkin. La sua combattività, stando al parere dei medici, le ha consentito di superare di le aspettative di vita che una malattia della sua comportava. Come riportato da Fanpage.it, intervistata a Today, la trasmissione del mattino della NBC, confessò:”Non morirò fino a quando non lo farò”. Parole che descrivevano perfettamente l’attaccamento alla vita dell’attrice, che fino a quando ha potuto ha cercato di non rinunciare a nessuna delle sue passioni. Basti pensare che soltanto fino ad un mese fa ha doppiato un personaggio minore della serie “American Dad!”. Nel suo palmares figurano anche tre Emmy Awards, di cui tre collezionati consecutivamente tra il 1971 e 1973 per “The Mary Tyler Moore Show” e per “Rhoda”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA