Victoria Beckham denunciata da ex dipendente/ “Infortunio sul lavoro, costretta a…”

- Anna Montesano

Victoria Beckham è stata denunciata da una sua ex dipendente per infortunio sul lavoro. L’ex Spice Girl dice la sua sulla delicata vicenda

victoria beckham min 640x300
Victoria Becham - Foto Instagram

Victoria Beckham è stata denunciata. L’ex Spice Girls, che da ben 21 anni è sposata con l’ex calciatore David Beckham, è stata infatti accusata da una sua dipendente. Lei si chiama Kristina Kubiliene e per più di 8 anni ha lavorato presso la casa di moda della 46enne, la ‘Victoria Beckham Limited’, prima di interrompere in modo definitivo ogni rapporto. La Kubiliene accusa infatti l’ex Spice Girl di aver subito proprio per questo lavoro un importante infortunio. Il notevole stress fisico al quale veniva sottoposta ogni giorno per diverse ore (a volte anche di 15 ore, come svelato dalla donna) le avrebbe causato una irreversibile sindrome del tunnel carpale. Il lavoro l’avrebbe infatti costretta a sollevare spesso rotoli di tessuto dal peso compreso tra i 20 e i 35 chilogrammi.

Le parole di Victoria Beckham sulla vicenda

Kristina Kubiliene sostiene inoltre che, proprio per questo tipo di mansioni, è stata costretta a prendere quotidianamente antidolorifici per poter lavorare. È per questo che oggi, dopo otto anni di lavoro, ha dei problemi così gravi da non riuscire a muovere in modo agevole le mani. Al Telegraph, Victoria Beckham, sulla vicenda, ha dichiarato: «Ci sono tante ragioni per cui non comprendo la decisione di ricorrere ad un’azione legale. Quella dipendente avrebbe dovuto fare di più per proteggere la propria salute, ma soprattutto avrebbe dovuto far presente i suoi problemi molto tempo fa, invece di intraprendere all’improvviso una causa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA