Video/ Psg Lione (6-5 dcr): highlights e gol. Parigini vincono la Coppa di Lega!

- Alessandro Rinoldi

Video Psg Lione (risultato finale 6-5 dopo i calci di rigore): highlights e gol della partita, finale della Coppa di Lega francese 2019-2020.

Mbappe Bernat Marquinhos Sarabia Cavani Psg gol lapresse 2020
Probabili formazioni Atalanta Psg (Foto LaPresse)

Allo Stade de France il PSG supera il Lione per 6 a 5 ai rigori e si aggiudica la Coppa di Lega francese. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli uomini guidati dall’ex romanista Rudi Garcia a cercare di prendere in mano le redini del match sebbene lo spunto provato da Cornet venga disinnescato subito al 2′. Sul fronte opposto, la squadra di mister Tuchel si affaccia in zona offensiva intorno al 5′ tramite la giocata di Neymar, autore di una bella conclusione dalla distanza parata da Anthony Lopes. Il brasiliano si ripete poi all’8′ mancando lo specchio della porta avversaria per un soffio ma il Lione non rimane a guardare e replica tramite gli spunti di Depay al 12′, Cornet al 13′ ed Aouar al 15′. Nemmeno un altro ex romanista come Marquinhos trova maggior fortuna poi al 16′, non riuscendo di fatto a rifornire il suo compagno di squadra Kurzawa con il passaggio che aveva in mente. I minuti scorrono sul cronometro e nessuna delle due compagini riesce a prevalere sull’altra, con sia Neymar che Cornet ad affacciarsi inutilmente in avanti per le rispettive fazioni anche nel prosieguo del primo tempo. Bisogna quindi attendere l’ultima parte della prima frazione di gioco perchè Idrissa Gueye faccia registrare un’altra importante chance per i parigini intorno al 43′, sebbene l’attento portiere Anthony Lopes non si lasci sorprendere deviando la sfera in calcio d’angolo. Nel secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, l’olandese Memphis Depay scalda i motori per la squadra di mister Garcia mandando la sfera di poco fuori dallo specchio intorno al 50′ con un bel tiro da fuori area. Le occasioni realmente degne di nota scarseggiano ed il tecnico dei parigini decide di inserire forze fresce dalla panchina con gli ingressi di Sarbia ed Ander Herrera al posto dell’ex interista Icardi e di Gueye verso il 58′ ma il copione non cambia. La solita stella brasiliana Neymar spreca l’ennesima opportunità favorevole al 61′ e non ha maggior fortuna nemmeno al 62′ mentre l’arbitro continua ad estrarre nuovi cartellini gialli a causa dei duri contrasti effettuati dalle due compagini. I novanta minuti regolamentari non sono sufficienti per decretare un vincitore e la gara si protrae fino ai tempi supplementari. Nel corso dell’extra-time le due squadre, abbastanza stanche anche per quanto speso durante la partita vera e propria, non accennano a proporre le loro giocate offensive tramite i loro uomini migliori. In attacco tra i parigini è Neymar, seguito da Di Maria, a dettare legge mentre Cornet viene affiancato dalle giocate del subentrato Traore. La squadra di mister Rudi Garcia rischia inoltre grosso al 120′ quando lo stesso brasiliano non capitalizza il calcio di punizione fischiato in occasione dell’espulsione per rosso diretto rimediata da Rafael, pure lui inserito a gara in corso. La partita è stata decisa solamente tramite la lotteria dei calci di rigore, anche questa prolungatasi oltre il suo regolare svolgimento. Dal dischetto è stato quindi il sesto tiratore del Lione a fallire la propria opportunità, ovvero quando il tiro di Bertrand Traore è stato disinnescato in maniera decisiva dalla parata del superlativo Navas. Lo spagnolo Pablo Sarabia non sbaglia invece dagli undici metri, regalando il successo e la Coppa di Lega francese al PSG.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la sfida sia stata molto equlibrata a cominciare per esempio dal possesso palla finale, favorevole al PSG con appena il 51%. In fase offensiva i parigini si sono distinti per il 7 a 5 nel computo delle conclusioni indirizzate nello specchio della porta, a fronte degli 9 a 13 tiri totali, e grazie al 119 a 109 negli attacchi, sebbene siano stati 40 a 50 quelli pericolosi. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, l’arbitro francese J. Brisard, oltre ad aver espulso con un rosso diretto Rafael nei supplementari tra le fila del Lione, ha estratto il cartellino giallo per ben otto volte ammonendo rispettivamente Thiago Silva, Ander Herrera, Marquinhos, Paredes, Di Maria da un lato, Caqueret, Bruno, Marcal dall’altro, oltre ad aver espulso Rafael con un rosso diretto sempre nel Lione.

IL TABELLINO

Psg-Olympique Lione 6-5 d.c.r.
PSG (4-3-3) Navas; Bakker, Kimpembe, Silva(91′ Paredes), Kurzawa(70′ Kehrer); Marquinhos(114′ Diallo), Gueye(58′ Ander Herrera), Verratti; Neymar, Di María, Icardi(58′ Sarabia). All.: Tuchel.
LIONE (3-5-2) Lopes; Denayer, Marcelo(81′ Andersen), Marçal; Dubois(86′ Rafael), Bruno(65′ Mendes), Cornet, Caqueret, Aouar; Dembélé(80′ Traore), Depay(80′ Ekambi). All.: Garcia.
Arbitro: J. Brisard.
Ammoniti: 19′ Caqueret(L); 55′ Silva(P); 61′ Bruno(L); 79′ Ander Herrera(P); 94′ Marquinhos(P); 94′ Marcal(L); 100′ Paredes(P); 115′ Di Maria(P).
Espulsi: 119′ Rafael(L).

VIDEO PSG LIONE, HIGHLIGHTS E GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA