Vittorio Brumotti insegue e ferma un uomo fuggito a posto di blocco/ Sindaco “Grazie”

- Anna Montesano

Vittorio Brumotti insegue e blocca un uomo che fugge dal posto di blocco: è accaduto a Pietra Ligure. I ringraziamenti del sindaco

vittorio brumotti 2020 ig 640x300
Vittorio Brumotti (Foto: Instagram)

Lo vediamo spesso protagonista di servizi di Striscia La Notizia in cui si addentra in zone di spaccio di droga, talvolta rischiando anche la vita; questa volta però Vittorio Brumotti non aveva la troupe televisiva al suo fianco, eppure si è reso protagonista di un gesto eroico. Il noto biker ieri, 15 agosto, si trovava a Pietra Ligure, in provincia di Savona quando si è imbattuto in un posto di blocco. Fanpage racconta che gli agenti di Polizia Municipale erano dunque impegnati in un controllo stradale quando hanno fermato uno scooter nero.

Dai controlli sono poi emerse irregolarità: revisione scaduta, la guida senza patente e, successivamente, anche il tentativo di fuga. L’uomo, un marocchino di 42 anni, ha infatti tentato di scappare al posto di blocco proprio quando dai controlli sono emerse le varie irregolarità. Di fronte a queste immagini, Brumotti non è rimasto fermo e ha quindi inseguito e, infine fermato l’uomo. ​Lo scooter è stato posto a fermo amministrativo: tre mesi.

Il ringraziamenti del sindaco a Vittorio Brumotti

Di fronte all’intervento di Vittorio Brumotti, il sindaco di Pietra Ligure, Luigi De Vincenzi, ha deciso di ringraziarlo pubblicamente. Queste le sue parole: “Ci tengo a ringraziare Vittorio Brumotti. La sua intraprendenza, che ha permesso agli agenti di bloccare il fuggitivo e contestargli tutta una serie di reati, la conosciamo bene tutti e denota, ancora una volta, il suo grande senso civico e la sua attitudine a non tirarsi mai indietro ma a portare avanti in prima persona, con perseveranza e coraggio e anche a rischio concreto della propria incolumità, battaglie importanti nel sociale e contro la droga. Un talento sportivo e un grande esempio di cittadinanza attiva, unita al rispetto delle regole, a servizio del bene di tutta la comunità”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA