Will Smith, le scuse a Chris Rock “Sono profondamente pentito”/ “Ma dopo schiaffo agli Oscar non parla più”

- Jacopo D'Antuono

Will Smith torna a parlare dopo lo schiaffo rifilato alla notte degli Oscar al comico Chris Rock: “Sono profondamente pentito, lui non mi parla più”

will smith chris rock  640x300
Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock

Will Smith, arrivano le “scuse” dopo lo schiaffo a Chris Rock alla notte degli Oscar: “Sono profondamente pentito”

Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock alla notte degli Oscar ha fatto il giro del mondo. E soprattutto ha lasciato il segno. Ha intaccato indiscutibilmente l’immagine dell’attore, ma anche l’immagine della kermesse e di tutta la manifestazione. A distanza di alcuni mesi, Will Smith è tornato a parlare dell’accaduto. Ha voluto fare alcune precisazioni dopo la durissima presa di posizione dell’Academy per lo schiaffo in diretta al comico Chris Rock, che appunto aveva fatto una battuta su sua moglie, Jada Pinkett. A tal proposito, Will Smith avrebbe detto di essersi pentito e fatto intendere che se potesse, tornerebbe indietro per evitare l’accaduto.

Smith, pace lontana con Chris Rock: “Non è ancora pronto per parlare con me”

Secondo quanto riferisce Repubblica, Will Smith si è dichiarato “profondamente pentito” ed è tornato a definire “inaccettabile” il suo atteggiamento e le sue azioni durante la notte degli Oscar che si è tenuta a marzo di quest’anno. L’artista ha poi aggiunto di aver provato a riappacificarsi con Chris Rock, ma ha spiegato di aver trovato un muro invalicabile di fronte a sé. “Ho cercato di contattare Chris, ma lui non è pronto a parlare con me“, le parole dell’attore a proposito dei contatti avuti con il comico. “Non è ancora pronto. Quando lo sarà, si farà vivo lui”, ha aggiunto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA