X-Men: l’inizio, Italia 1/ Streaming video del film con Jennifer Lawrence

- Matteo Fantozzi

X-Men: l’inizio in onda oggi, venerdì 13 settembre, su Italia 1. Nel cast Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, Kevin Bacon e Hugh Jackman. Streaming video del film

X Men inizio 2019 film
X-Men: l'inizio

X-Men: l’inizio ci mostra un film grazie al quale “la saga recupera lo smalto dell’idea originaria di una mutazione legata all’adolescenza”. Un film che viene premiato da Marianna Cappi su MyMovies con tre stellette sulle cinque a disposizione: “Si può discutere anche su quale sia la battuta migliore del film, se il cameo di Wolverine o le previsioni di James McAvoy, ma certo non si può non felicitarsi del ritorno di Bryan Singers”. Di certo chi conosce la saga degli X-Men sarà facilitato, perchè sono diversi i riferimenti al fumetto anche se si tratta di un prequel che può lasciar pensare a un nuovo inizio. L’azione ed effetti speciali straordinari rendono la visione davvero emozionante. X-Men: l’inizio è la proposta della prima serata di Italia 1, clicca qui per il trailer, e potremo seguirlo anche in diretta streaming cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

Qualche curiosità sul film X-Men: l’inizio? Sapevate, ad esempio, che il compianto Stan Lee non ha fatto nessun cameo in questa pellicola? La ragione è semplice: il film è stato girato troppo lontano dalla sua bella isoletta di Manhattan, ragion per cui ha preferito non spostarsi e spezzare così la tradizione, che lo vedeva sempre presente, seppur per un fugacissimo momento, nei capitoli della saga Marvel. É curioso scoprire, poi, che l’attore James McAvoy abbia deciso di rasarsi i capelli non appena è stato scritturato per il ruolo di Charles Xavier e sia stato costretto, per ragioni legate al copione, a indossare una parrucca per tutta la durata delle riprese.

Nel cast Jennifer Lawrence

Il film X-Men: l’inizio va in onda oggi, venerdì 13 settembre, in prima serata su Italia 1. Un prequel in piena regola che introduce quella che per tempo è stata considerata la prima pellicola della saga, ossia quella dedicata a Wolverine, fornendo ai telespettatori ulteriori dettagli che meritavano di essere approfonditi. Il cast è stellare, nel vero senso della parola: basti citare Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, Kevin Bacon e Hugh Jackman per rendere l’idea di come non si sia badato a spese per produrre un prequel che fosse all’altezza delle aspettative e in grado di placare la sete dei fan della saga.

X-Men: l’inizio, la trama del film

Polonia 1944, campo di concentramento: un giovanissimo Erik Lehnsherr è stato imprigionato insieme a migliaia di ebrei, in ottemperanza alle leggi razziali promulgate dal Fuhrer Adolf Hitler. Il dottor Schmidt, di servizio al campo, si accorgerà subito della forza incredibile di questo ragazzo. E per averne un’ulteriore conferma ucciderà sua madre davanti ai suoi occhi, scatenando in lui una reazione inaspettata ma illuminante. In quello stesso frangente altri due mutanti faranno la conoscenza l’uno dell’altra: sono Charles Xavier e Raven. Quando il destino li metterà sulle tracce di Eric, la nuova squadra di mutanti sarà chiamata ad unire le forze per scongiurare la catastrofe che sembra stia per abbattersi sul mondo. La Guerra Fredda e gli anni Sessanta fanno da sfondo agli eventi narrati nel prequel della saga, rendendo la trama incredibilmente realistica. Molti altri combattenti entreranno a far parte di questa squadra di mutanti: ognuno sceglierà per sé un nome in codice e metterà al servizio della causa i propri poteri di mutante in una guerra senza esclusione di colpi. Amori e amicizie, tradimenti e fratture complicheranno tuttavia la missione della squadra degli X-Men, mentre le sempre più evidenti tensioni tra la Russia e gli Stati Uniti metteranno in pericolo gli abitanti del pianeta Terra.

Il trailer di X-Men: l’inizio



© RIPRODUZIONE RISERVATA