Zingaretti loda la D’Urso “C’è bisogno di lei”/ É caos, Lucarelli “E io voto Meloni”

- Mirko Bompiani

Nicola Zingaretti si scaglia contro la chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso e sui social si accende il dibattito: segretario Pd nella bufera

lazio
Nicola Zingaretti, segretario del Pd (LaPresse)

Nicola Zingaretti al centro delle polemiche sui social network. Il motivo? Il sostegno a Barbara D’Urso. Ma andiamo per gradi. Come vi abbiamo raccontato, manca solo l’ufficialità sulla chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso, che verrà sostituito su Canale 5 da “Scherzi a Parte”, programma condotto da Paolo Bonolis. Una notizia che ha fatto parecchio discutere e anche il segretario del Partito Democratico ha detto la sua…

«Barbara D’Urso, in un programma che tratta argomenti molto diversi tra loro hai portato la voce della politica vicino alle persone. Ce n’è bisogno!», queste le parole su Twitter del presidente della Regione Lazio. Un grande elogio, dunque, che non è passato inosservato a nessuno: nel giro di poche ore l’hashtag #Zingaretti è schizzato in vetta ai trend di Twitter, ma non in senso positivo…

ZINGARETTI LODA BARBARA D’URSO, LA LUCARELLI LO STRONCA

In molti hanno accusato Nicola Zingaretti di dare la priorità alla chiusura del programma di Barbara D’Urso anziché a problematiche più urgenti del Paese. E anche tra gli elettori Pd c’è grande rabbia, considerando una presenza poco efficace su tematiche cardine della Sinistra. Grande ironia da parte di Selvaggia Lucarelli, che ha stroncato così il segretario dem su Twitter: «Non solo esprimo tardivamente solidarietà alla Meloni, ma la voto anche di ‘sto passo». Tranchant anche Mauro Berruto: «Negli ultimi anni ho tenuto duro per continuare a riconoscermi nel Pd, la mia casa politica da sempre. Ho tentato di capire, perfino quella sorta di sindrome di Stoccolma rispetto al Movimento 5 Stelle. Ci ho provato. Poi ho letto questo».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA