BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus per lo scudetto servono Diego, Hamsik, Santacroce e Aquilani

Pubblicazione:

aquilani_R375_19nov08.jpg

L’imbarazzante finale di stagione della Juve sta mettendo in allarme i dirigenti bianconeri. In discussione non c’è l’allenatore (si chiede, però, la conferma della seconda posizione e la vittoria in Coppa Italia), ma una rosa che ha mostrato con il passare dei mesi i propri limiti. Il mercato, inoltre, lo stanno portando avanti Secco e Ranieri. Sarebbe assurdo lasciare carta bianca al tecnico per poi allontanarlo. In difesa manca un’alternativa credibile a Grygera e anche allo stesso Legrottaglie. Per rinforzare la rosa in prospettiva futura, Santacroce del Napoli e Canini del Cagliari sono italiani e non costano troppo. Il reparto che preoccupa di è il centrocampo dove il forfait di Sissoko ha messo in luce alcune evidenti lacune. Il centrocampista maliano con i suoi recuperi garantiva una maggiore copertura del pacchetto difensivo.

 

Poulsen non ha trovato la continuità e Tiago alterna buone prestazioni a gare incolore. Chiaramente in attesa di recuperare lo sfortunato Zanetti, tutto il peso del centrocampo grava su Marchisio. Per il futuro si fanno i nomi di Hamsik e di Aquilani, gli stessi giocatori inseguiti la scorsa estate. Entrambi militano in due squadre che hanno vissuto un parziale ridimensionamento. Non è tramontata l’idea di un regista alla Xabi Alonso. In Europa e in campionato l’assenza di un gioco fluido compromette l’andamento di una stagione. La dirigenza è contenta dell’apporto di Marchionni, un po’ meno del contributo di Camoranesi (si profila un’ipotesi Bayern Monaco in sostituzione di Ribery promesso al Barcellona), sempre nervoso. E’ quasi impossibile trovare un giocatore con le stesse caratteristiche di Pavel Nedved. In attacco sembra, quindi, sempre più probabile l’impiego del tridente con a disposizione Giovinco, Del Piero, Amauri e Iaquinta. Uno tra Quagliarella, il brasiliano Diego (da impiegare come trequartista) e Cassano potrebbe vestire la maglia della Vecchia Signora. Sul piede di partenza c’è Trezeguet, non a caso in queste sfide delicate non è stato schierato da Ranieri. Con quattro giocatori (Santacroce, Hamsik, Aquilani e Diego) la Juve fa un’operazione di marketing per rilanciare le sue azioni fra i tifosi. L’obiettivo per l’anno prossimo è di puntare allo scudetto, per la Champions il progetto Juve, vista la concorrenza in campo europeo, ha bisogno di più tempo. Inutile illudersi.

 

(Luciano Zanardini)



© Riproduzione Riservata.