BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Galliani: Carletto resta con noi. Ma se perde contro la Roma...

Conto la Roma Ancelotti si gioca il futuro in rossonero. Paradossale per un allenatore che con il Milan ha visnto tutto in Italia, in Europa e nel mondo, ma tant'è

Conto la Roma Ancelotti si gioca il futuro in rossonero. Paradossale per un allenatore che con il Milan ha visnto tutto in Italia, in Europa e nel mondo, ma tant'è. Sembra che la partita con la squadra capitolina (per la quale Carletto ha un debole dichiarato, ma a cui di certo non ha intenzione di far sconti) possa decidente del futuro dell'allenatore milanista che si gioca il secondo posto in campionato che garantisce l'accesso diretto alla Champions League, con tutto quel che ne consegue per la tranquillità del mercato, la sicurezza degli introiti e la loro maggiore entità.

A questo proposito, le dichiarazioni di Galliani sembrano concilianti, ma lasciano aperta la possibilità di una rottura in caso di sconfitta. Secondo l'ad del Milan, infatti, Ancelotti è l'allenatore del Milan sicuramente fino al 2010 (anno in cui scade il contratto) e per quanto riguarda un eventuale rinnovo ha stigmatizzato come le posizioni sue e del presidente siano "condivise" e che "spera" di poterle rivelare lunedì. Alla luce della partita di domenica.

Dal canto loro i giornali inglesi spendono fiumi di inchiostro su un Chelsea che attende Ancelotti a braccia aperte tanto da linkare tutti "pallini" di Carletto come obiettivi di mercato dei Blues. Aspettiamo lunedì...

© Riproduzione Riservata.