BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Catania-Livorno, ultime novità (Serie A, 22^ giornata)

Probabili formazioni Catania Livorno, ultime novità. E' un vero e proprio scontro salvezza tra le ultime della classe, in scena questo pomeriggio alle ore 15 allo stadio Massimino

Foto Infophoto Foto Infophoto

Alle 15 di oggi lo stadio Massimino ospita Catania-Livorno, partita valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A. Si tratta di una sfida davvero delicata in chiave salvezza: le due formazioni si trovano in  fondo alla classifica, gli etnei con 14 punti e i labronici con 16. L'ultimo turno è stato positivo: il Catania ha colto a San Siro (contro l'Inter) il primo punto esterno della stagione, mentre il Livorno ha ritrovato contro il Sassuolo una vittoria che mancava da nove partite, salutando al meglio l'avvento di Mimmo Di Carlo in panchina. Le due squadre hanno effettuato movimenti sul calciomercato invernale; nel Catania troviamo in campo Fabian Rinaudo e Francesco Lodi, che hanno già avuto modo di giocare con questa maglia e saranno utili a centrocampo dove scala anche Barrientos, a formare una linea a cinque completata dagli esterni Izco e Biraghi e che supporta le due punte Bergessio e Leto. Nella difesa a tre comandata da Spolli trovano spazio Bellusci e Rolin, mentre va soltanto in panchina Legrottaglie, insieme a Gino Peruzzi cui Maran concede un turno di riposo. Importante la presenza di Plasil e Almiron in panchina perchè hanno la qualità per cambiare la partita, al pari di Keko e Castro che sono le seconde linee offensive. Fuori Pablo Alvarez, le cui condizioni sono da definire. Il Livorno si è modificato anche se non troppo: da Parma è arrivato Mesbah che occupa subito la fascia sinistra difensiva, mentre non è andato allo Spezia Siligardi che tuttavia dovrà stare fermo per una settimana. Confermato titolare Emeghara al fianco di Paulinho, Benassi e Duncan proteggono capitan Luci. L'acquisto di punta è quello di Ishak Belfodil, strappato alle concorrenti: il franco-algerino parte dalla panchina ed è l'ennesimo calciatore di proprietà dell'Inter a farsi le ossa in Toscana. Gli altri sono Bardi e Mbaye, confermati in campo. Dalla panchina - corta - sono pronti a dare il loro contributo Mosquera e Borja, che per ora hanno trovato poco spazio. Fuori invece gli squalificati Coda e Greco, mentre Gemiti ne avrà per circa sette giorni.