BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BACIATI DALL’AMORE/ Alessandra Barzaghi: i segreti e qualche anticipazione della fiction dedicata a Taricone. Esclusiva

Pubblicazione:

Pietro Taricone in Baciati dall'amore  Pietro Taricone in Baciati dall'amore

Baciati dall'amore, intervista ad Alessandra Barzaghi. Stasera è in onda su Canale 5 Baciati dall'amore, l'ultima fiction, targata Mediaset, in cui ha recitato Pietro Taricone e a lui quindi dedicata. Con “Baciati dall’amore”, il sorriso e la voce di questo attore prematuramente scomparso tornano a vivere sul piccolo schermo, nella serie in sei puntate in cui l'attore prematuramente scomparso è Antonio, un cantante neomelodico. La regia è di Claudio Norza, con nel cast Giampaolo Morelli, Lello Arena, Gaia Bermani Amaral, Iaia Forte, Marisa Laurito, Marco Columbro. Una fiction dai toni dellac ommedia sentimentale, ambientata a Napoli, che vede contrapposte una famiglia del Nord, la Trevisol, e una famiglia del Sud, la Gambardella. Il protagonista è Giampaolo Morelli, nel ruolo di Carlo Gambardella, quarantenne padre di cinque figli. Dopo essere stato lasciato dalla moglie. Carlo vive con il fratello e i genitori, con cui gestisce il negozio di fiori di famiglia. E Carlo si innamorerà di Valentina, interpretata da Gaia Bermani Amaral, figlia di un magistrato del Nord, che è venuto a Napoli per il processo a un boss. Valentina dovrebbe in realtà sposare un avvocato Tommaso E con Valentina vive Luce, sua sorella, interpretata da Alessandra Barzaghi. Luce è un giudice, inflessibile, riservata, segretamente innamorata di Tommaso. Alessandra Barzaghi, conduttrice e attrice, un personaggio ormai conosciuto al grande pubblico televisivo racconta in esclusiva a ilsussidiario.net questa sua esperienza in “Baciati dall’amore”. Come ti sei trovata a interpretare il personaggio di Luce? Molto bene. Devo ammettere che mi sono divertita a interpretare la parte di questo giudice che poi avrà una parte importante in“Baciati dall’amore”, quella di strappare a Valentina, Tommaso il suo fidanzato. Una cosa che doveva prima o poi succedere dato che proprio lei era da sempre innamorata di Tommaso.

Nella vita reale ti senti più simile a Luce o a Valentina? Sono certamente più simile a Valentina. Sono molto più aperta, meno riservata di Luce, ma nello stesso tempo mi sono molto divertita a interpretare questo ruolo così differente da me in “Baciati dall’amore”.

Che giudizio hai di questa fiction? È divertente, leggera, gioca molto sulla commedia degli equivoci, come succede spesso nella vita. Come accade anche in questa fiction, quando per uno strano scambio di persona, Gaetano Gambardella finisce in carcere proprio al posto del boss Don Tano Bambardella.

Baciati dall’amore sembra essere anche uno scontro tra la differente concezione della vita di due famiglie, la Trevisol del Nord e i Gambardella, del Sud…



  PAG. SUCC. >