BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIUBILEO 2016 / Papa Francesco: apertura in anticipo dell’Anno Santo nel suo viaggio in Africa il prossimo 29 novembre

Giubileo 2016, Papa Francesco in Piazza San Pietro annuncia l'apertura in anticipo dell'Anno Santo nel suo prossimo viaggio in Africa il prossimo 29 novembre 2015. Apertura alle periferie

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

Un Pontefice che non smette mai di sorprendere: pochi minuti fa in Piazza San Pietro a Roma per il consueto Angelus domenicale, Papa Francesco ha annunciato una decisa novità nel Giubileo 2016 che sta per partire a fine anno. Invece che l'8 dicembre come era stabilito preventivamente dalla stessa Santa Sede, il Papa ha detto in piazza che vorrà aprire la Porta Santa e far cominciare così in anticipo l'Anno Santo straordinario il prossimo 29 novembre, durante il suo viaggio in Africa, nello specifico in Repubblica Centroafricana nella Cattedrale di Bangui. Un popolo pieno di sofferenze, lacerata da guerre civili e povertà, Papa Bergoglio ha riferito che proprio in quel viaggio verso un popolo così in crisi vuole incominciare il grande Giubileo 2016 sulla Misericordia. Non avverrà dunque nella consueta cornice di San Pietro a Roma, ma in Africa l'apertura della Porta Santa che significa simbolicamente l'inizio dell'Anno Santo: Francesco così conferma l'intenzione di voler ogni volta partire e andare alle periferie. «Esprimo la mia solidarietà alla Chiesa, alle altre confessioni religiose e all’intera nazione centrafricana, così duramente provate mentre compiono ogni sforzo per superare le divisioni e riprendere il cammino della pace». Un Giubileo straordinario con un'apertura in anticipo straordinaria: poco meno di un mese dunque al grande inizio, per cui lo stesso Papa ha detto ai fedeli di pregare per lui e per tutto quello che attende la Chiesa nei prossimi mesi.

© Riproduzione Riservata.