BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LANCIA BIMBO DALLA FINESTRA/ Fermata la madre, grave il piccolo (Ultime notizie oggi, 21 gennaio 2016)

Lancia bimbo dalla finestra, fermata la madre, una donna di 39 anni con problemi psichici. La tragedia è accaduta in provincia di Napoli. All'inizio si era pensato a una tragedia

Immagini di repertorio (Infophoto) Immagini di repertorio (Infophoto)

LANCIA BIMBO DALLA FINESTRA, GRAVE IL PICCOLO, FERMATA LA MADRE (OGGI, 21 GENNAIO 2016) - E' grave il bambino di un anno lanciato dalla finestra dalla madre a Ottaviano, in provincia di Napoli. La mamma, un 39enne con con problemi psichici, dopo le prime dichiarazioni riguardo a una casualità, ha confessato di averlo gettato. La donna è stata quindi portata in caserma dai carabinieri ed è stata sottoposta a fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di tentato omicidio. Il piccolo nella caduta dal primo piano dell'abitazione ha riportato diverse fratture e un forte trauma cranico: è ricoverato in prognosi riservata, nell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Perché la mamma ha deciso di compiere questo folle gesto? E' questa adesso la domanda alla quale dovranno cercare di rispondere gli inquirenti: nel corso delle indagini infatti hanno scoperto che la donna è affetta da gravi disturbi psichici e potrebbe dunque esserci un raptus di follia dietro questo gesto. 

LANCIA BIMBO DALLA FINESTRA, LA MADRE: "SONO STATA IO" (OGGI, 21 GENNAIO 2016) - Lancia il figlio di un anno dalla finestra e sostiene che è caduto dal balcone ma poi ammette di averlo gettato. E' accaduto a Ottaviano, in provincia di Napoli. Protagonista della tragica vicenda una donna di 39 anni con problemi psichici. L'abitazione della donna si trova al primo piano di un edificio. Il bambino è parso subito in gravi condizioni ed è stato ricoverato, in prognosi riservata, nell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli. La madre è stata sottoposta a fermo di polizia giudiziaria con l'accusa di tentato omicidio: secondo quanto si apprende dalle prime ricostruzioni del fatto la donna inizialmente ha sostenuto che si trattasse di una disgrazia ma gli inquirenti non le hanno creduto e poi ha ammesso di aver buttato il figlio dalla finestra. La 39enne è stata poi ricoverata in una struttura ospedaliera per accertamenti. Mentre il bambino è sotto osservazione: ha  riportato diverse fratture e un forte trauma cranico, a causa dell'impatto con il suolo.

© Riproduzione Riservata.