BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TASSE/ 730 precompilato, Iva e spesometro: le scadenze di aprile

Pubblicazione:

Agenzia delle Entrate (Infophoto2)  Agenzia delle Entrate (Infophoto2)

SCADENZE FISCALI APRILE 2015 Con il mese di aprile inizia a entrare nel vivo la stagione fiscale, che si intensificherà gradualmente fino all'estate, periodo in cui si concentreranno le scadenze più importanti per i contribuenti. Il 15 aprile farà il suo esordio il 730 precompilato, dichiarazione dei redditi a disposizione di 20 milioni di contribuenti che conterrà i dati relativi ai redditi percepiti, alle ritenute operate, e ad alcuni oneri sostenuti nel 2014. I contribuenti potranno accettare il 730 precompilato o integrare i dati, avvalendosi di un Caf o di un professionista. Entro il 10 aprile i contribuenti che effettuano la liquidazione IVA su base mensile devono comunicare all'Agenzia delle Entrate, per via telematica, le operazioni rilevanti ai fini Iva intercorse nel 2014 (per i contribuenti che si avvalgono della possibilità di effettuare la liquidazione su base trimestrale la scadenza è fissata al 20 aprile).

Entro il 16 aprile (non ci sono slittamenti, il 16 è un giorno feriale) i contribuenti che effettuano la liquidazione Iva su base mensile devono effettuare la liquidazione relativa al mese di marzo (per chi effettua la liquidazione trimestrale la scadenza relativa al primo trimestre è fissata per il 16 maggio). Il 16 aprile è l'ultimo giorno utile, per i sostituti d'imposta, per versare Irpef e contributi previdenziali relativi ai propri dipendenti o a collaboratori esterni (si pensi alle ritenuta d'acconto, ad esempio) mentre le società di capitali dovranno approvare il bilancio relativo al 2014 entro il 30 aprile. 



© Riproduzione Riservata.