AUTORI / Adriano Dell’Asta

Adriano Dell’Asta (1952), laureato in filosofia presso l'Università Cattolica di Milano, Professore associato di Lingua e Letteratura Russa, insegna attualmente Lingua e Letteratura Russa all’Università Cattolica di Brescia e di Milano. Vice presidente della Fondazione Russia Cristiana, è membro del Comitato Scientifico Internazionale della rivista «La Nuova Europa»; fa inoltre parte del Comitato dei Consulenti della rivista teologica internazionale Communio, e della rivista della Pontificia Università Cattolica del Cile, Humanitas. Nella sua attività di ricerca ha approfondito in particolare alcuni nodi centrali della cultura russa del XIX e del XX secolo, seguendo soprattutto il filone della filosofia religiosa e quello dell’arte e della letteratura nei suoi rapporti col potere. Ha pubblicato oltre un centinaio di contributi scientifici e ha partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali. Ha curato il volume dedicato Isaak Babel nella collana dei Meridiani di Mondadori (2006). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Accettare le sfide senza paura

Che cosa ha lasciato davvero lo storico incontro tra il patriarca Kirill e papa Francesco tenutosi un anno fa a Cuba? Per alcuni quasi nulla, ma non è così. ADRIANO DELL'ASTA

Non siamo mai soli

Sul tema dell'io e della sua responsabilità è illuminante un episodio della vita di Nikolaj Berdjaev, filosofo russo emigrato a Parigi. L'editoriale di ADRIANO DELL'ASTA

Tre isole, una sola unità

Tre isole nella storia della Chiesa e della sua riaffermazione dell'unità: prima Cuba, poi Lesbos e ora Creta. Per sperare in un terzo successo del Concilio Panortodosso. ADRIANO DELL'ASTA

Lesbo, paura e ragione

Il prossimo 16 aprile a Lesbos si incontreranno il papa, il patriarca Bartolomeo e Hieronymus, primate ortodosso di Grecia. E lanceranno la sfida cristiana all'Europa. ADRIANO DELL'ASTA

Storie di Grazia, non storielle

Gesti semplici di umanità, gratuiti e apparentemente insignificanti possono realmente cambiare la storia, perché cambiano le singole esistenze. Non dimentichiamolo. ADRIANO DELL'ASTA

E' vero solo se commuove

Dall'inferno nel quale vivevano, due grandi autori russi, Pasternak e Šalamov, ci dicono che non basta opporsi al male per essere nel bene. L'editoriale di ADRIANO DELL'ASTA

Noi stiamo con Agostino

Che ne sarà di questa nostra Europa e di questo nostro mondo assediati dall'odio? Di più, c'è il rischio di diventare alleati del progetto nichilista proprio combattendolo. ADRIANO DELL'ASTA

La verità e la battaglia

L'atteggiamento di Paolo VI nei confronti dell'arte è di grande significato per la sfida dei cattolici nel tempo in cui viviamo. Come si "difende" la verità? ADRIANO DELL'ASTA

Lo scandalo e la speranza

Si parla anche di Kommunella Moiseevna Markman nel libro "Vive come l'erba..." che raccoglie otto storie di donne vissute nel periodo dei regimi totalitari. ADRIANO DELL’ASTA

La logica del nemico

"Le Figaro", dopo l'incontro avventuto tra Francesco e Vladimir Putin, riportava il titolo "Per il Papa, il nemico numero 1 è il jihadismo e non la Russia". ADRIANO DELL'ASTA

IDEOLOGIA/ Quel linguaggio che trasforma la morte di Eluana in “applicazione del protocollo”

Dai totalitarismi nazisti e comunisti alla contemporaneità nichilista che propone un’eugenetica “soft” o l’eutanasia applicabile su soggetti non più “accettabili” dalla società il trucco, spiega ADRIANO DELL’ASTA, è sempre lo stesso. Mascherare con perifrasi più o meno azzeccate i fatti, edulcorare ciò che, definito in altri termini, può apparire nella percezione di molti un crimine

GLI ARCHIVI DELL'AUTORE