AUTORI / Carlo Secchi

Carlo Secchi è professore di Politica economica europea all’Università Bocconi di Milano, di cui è stato Rettore nel periodo 2000-2004. È direttore dell’Istituto di Studi latino americani e dei Paesi in transizione e Special Advisor per le attività internazionali dell’Università Bocconi. È membro degli organi direttivi di Fondazioni e Istituti a carattere tecnico-scientifico, tra cui il Comitato scientifico dell’IReR (Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia). È vice-presidente dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale di Milano), presidente del gruppo italiano della Trilateral Commission e della I-CSR (Fondazione italiana per la Diffusione della Responsabilità Sociale delle Imprese). È autore di libri e numerosi articoli sul commercio e l’economia internazionale, sull’integrazione economica e sulle tematiche europee.

TUTTI GLI ARTICOLI

MERCATI/ La situazione impone regole straordinarie. Lo Stato? Attenzione, con politiche solo cautelative rischiamo di rimanere indietro

Carlo Secchi e Carlo Altomonte intervengono nel dibattito aperto su ilsussidiario.net da Graziano Tarantini, che ha sottolineato il venir meno della fiducia, «materia prima del mercato», e le ambiguità legate all’intervento transitorio dello Stato. Intanto l’Eurogruppo ha dichiarato che, in deroga alle norme sugli aiuti di Stato, i governi potranno imporre condizioni ai beneficiari dei dispositivi di garanzia. Ma l’Italia, limitando l’intervento statale ad una strategia cautelativa, rischia di veder penalizzato il sistema delle imprese

GLI ARCHIVI DELL'AUTORE