INTERVISTATI / Gianni De Michelis

Nato a Venezia il 26 novembre 1940. La sua esperienza politica inizia come consigliere e assessore del Comune di Venezia, successivamente è stato deputato alla Camera (dal 1976 al 1994), ministro delle Partecipazioni statali (dal 1980 al 1983), ministro del Lavoro (nel 1986), vicepresidente del Consiglio dei Ministri (1988-1989), ministro degli Affari esteri (dal 1989 al 1992). Esponente di spicco del Partito Socialista Italiano, ne è stato membro della direzione nazionale durante la segreteria di Bettino Craxi. Nel 2001 è fondatore del Nuovo PSI, insieme a Bobo Craxi. Alle elezioni europee del 2004, viene eletto deputato del Parlamento europeo, per la lista “Socialisti Uniti per l'Europa”. A Strasburgo, è membro della Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia; della Commissione giuridica; della Sottocommissione per la sicurezza e la difesa; della Delegazione per le relazioni con la Repubblica popolare cinese; della Delegazione all'Assemblea parlamentare Euromediterranea. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI