INTERVISTATI / Leonardo Marino

Leonardo Marino (Pastorano, 27 marzo 1946) è stato un scrittore, politico e attivista italiano, militante di Lotta continua. Si mise in luce politicamente in una assemblea di lavoratori FIAT a Torino. Attivo nell'organizzazione di Lotta Continua, una Organizzazione della Sinistra extraparlamentare a Milano nei primi anni '70. Nel 1972 su mandato dei capi dell'Organizzazione, assieme ad un altro membro dell'Organizzazione, commise un grave fatto di criminalità politica, riuscendo a fuggire senza essere mai identificato. (Wikipedia) Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

I cattivi maestri e la rivoluzione delle piccole cose

Dalla lotta armata al ritorno alle piccole cose. Questa sua rivoluzione Leonardo Marino la fa oggi con le crêpes e i panini. E' l'esperienza dell'unico reo confesso del terribile delitto Calabresi, del suo percorso dall'ubriacatura ideologica alla presa di coscienza che la realtà diverge dagli schemi manichei e violenti dei cattivi maestri