14enne stermina la famiglia/ 5 persone uccise con una pistola: nuova strage negli Usa

- Davide Giancristofaro Alberti

14enne stermina la propria famiglia negli Usa: 5 persone uccise a colpi d’arma da fuoco

Polizia Usa
La polizia Usa (LaPresse, 2018)

Un 14enne ha sterminato la propria famiglia negli Stati Uniti, una nuova strage causata dalle armi da fuoco. L’ultimo agghiacciante capitolo di questa lunghissima lista di casi ci giunge precisamente dallo stato dell’Alabama, dove un ragazzino ha ammazzato la sua intera famiglia, ben cinque persone, sparandogli nella tarda serata di ieri, lunedì 2 settembre. La notizia è riportata in queste ultime ore dai colleghi dell’agenzia Ansa che aggiungono che le forze dell’ordine hanno arrestato il ragazzo, che sta ora confessando la strage e collaborando con le autorità locali. L’episodio si è verificato precisamente presso la contea di Limestone, nella comunità di Elkmont, attorno alle ore 10:30. Una volta lanciato l’allarme, sul luogo incriminato si sono recati gli uomini della polizia e dei soccorsi, che hanno trovato un adulto e due giovani morti. Rinvenuti anche un altro adulto e un giovane in condizioni disperate.

14ENNE STERMINA LA PROPRIA FAMIGLIA NEGLI USA

Il primo è stato portato presso l’ospedale di Huntsville, mentre il secondo a Birmingham, presso la struttura pediatrica. Attorno alle ore 3:00, è quindi giunta la tragica notizia che anche i due feriti erano deceduti a seguito delle gravissime lesioni riportate. A chiamare la polizia e i soccorsi è stato lo stesso killer 14enne, che ha appunto confessato alle autorità di aver ucciso la propria famiglia. Secondo quanto riportato dallo sceriffo della contea, Stephen Young, il 14enne avrebbe ucciso il padre, la matrigna e i tre suoi fratelli. Al momento non è ancora stata resa nota l’identità del ragazzo, che pare abbia usato una pistola calibro nove per fare la strage. Elkmont si trova nel nord dell’Alabamas, sul confine con lo stato del Tennessee. Come detto in apertura, si tratta dell’ennesima strage per le armi da fuoco oltre oceano. Soltanto la scorsa settimana un 30enne aveva aperto il fuoco in un centro commerciale del Texas, uccidendo 7 persone e ferendone almeno 17.



© RIPRODUZIONE RISERVATA