Alberto Tomba/ Martina Colombari e la mamma donne della sua vita (Quelli della luna)

- Francesco Agostini

Da Giampiero Mughini a Quelli della luna torna in auge un campione di cui non si sente parlare da tempo: il grande sciatore Alberto Tomba.

Alberto Tomba
Alberto Tomba

Sono due le donne che hanno segnato la vita di Alberto Tomba e cioè sua madre e Martina Colombari. Mammone da sempre lo sciatore non si è mai staccato da una donna eccezionale che ha dato tutto per lui, prima tifosa e sostenitrice in ogni sua attività. Alberto invece ha perso Martina, donna con la quale formava una coppia stupenda e sulle prime pagine dei giornali di gossip degli anni novanta. Secondo alcuni tutto è finito proprio perché non poteva avere nella sua vita una donna che potesse venire prima di sua madre, qualcuno in grado di fargli perdere la testa. Tanto che Martina dopo la rottura ha iniziato un percorso diverso, riuscendo a vivere una splendida storia d’amore con Billy Costacurta mentre per l’ex sciatore è stato moto più difficile voltare pagina. (agg. di Matteo Fantozzi)

“MIHAJLOVIC UN GRANDE AMICO”

All’interno di Quelli della luna, il programma ideato e condotto da Giampiero Mughini, ci sarà spazio per Alberto Tomba. Il grande sciatore, che fece furore nella fine degli anni Ottanta e nei primi Novanta dove vinse tutto quello che c’era da vincere, oggi ha fatto un po’ perdere le tracce di sé. La sua vita privata è assolutamente top secret e da quello che sappiamo lo sci non fa più parte della sua vita. Quello sport che gli ha dato parecchio (fama, soldi, donne) oggi non è più parte integrante della sua esistenza. La passione certamente c’è ancora, così come quella per il calcio: Alberto Tomba, infatti, come tutti sanno, è un noto appassionato di calcio e il Bologna è la sua squadra del cuore. In un momento come questo, così delicato per il club, il grande sciatore non poteva non far sentire le sue parole di cordoglio per l’allenatore della squadra, Sinisa Mihajlovic. L’ex difensore della Lazio, purtroppo, ha appreso da poco di avere la leucemia.

ALBERTO TOMBA: “SINISA MIO GRANDE AMICO”

Alberto Tomba è sempre stato un personaggio particolare ed è per questo che Giampiero Mughini, all’interno di Quelli della luna, parlerà di lui. Delle sue imprese, delle sue cadute rovinose e dei suoi straordinari trionfi sugli sci. Tornando però a Sinisa Mihajovic e al Bologna, l’ex grande sciatore ha voluto rendere noto qualche retroscena sulla sua amicizia con l’ex difensore, oggi allenatore, come riportato da Calcioweb.eu: “Io e Sinisa ci siamo conosciuti a un evento e da allora tra noi due è sorta una grande amicizia, fatta di rispetto e di simpatia reciproca. Quando ho saputo della malattia sono rimasto scosso. Abbiamo cenato insieme appena un paio di mesi fa.” Tutto il Bologna ha fatto sapere a sua solidarietà al tecnico che da quando si è seduto sulla panchina rossoblù ha fatto più che bene. Tra i tanti tifosi della storica squadra della Serie A ce ne è dunque uno davvero speciale: Alberto Tomba.

Alberto Tomba, è sempre stato un grande appassionato di calcio. Qui in Italia, d’altronde, il pallone è lo sport nazionale e anche chi pratica un’altra disciplina non può completamente esimersi dall’ignorare la serie A e i suoi dintorni. Alberto Tomba, nello specifico, si è dimostrato davvero un grande appassionato dei suoi colori: “Da quando Sinisa Mihajlovic è diventato allenatore del Bologna la mia squadra ha fatto un salto incredibile. L’ha presa che eravamo sul fondo della classifica e l’ha lasciata che eravamo a metà. Lui è una persona straordinaria e un caro amico, quello che gli è successo è terribile. Glia mando un fortissimo abbraccio e spero davvero di rivederlo al più presto.” Insomma, Alberto Tomba è finalmente cresciuto: oggi, passati i cinquant’anni le bravate sembrano lontane anni luce (ricorderete quella in cui fu beccato a brandire una finta paletta della Polizia per saltare il traffico) e la testa pare essere andata finalmente a posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA