Alessandro Leon Asoli/ Nonna Marisa: “Si è rovinato la vita da solo, sono distrutta”

- Alessandro Nidi

A “La Vita in Diretta” ha parlato la nonna di Alessandro Leon Asoli, la signora Marisa, dicendo: “Mi aspettavo che si pentisse, invece nulla”

nonna alessandro leon asoli 640x300
Marisa, la nonna di Alessandro Leon Asoli (La Vita in Diretta, 2022)

La vicenda di cronaca che ha per protagonista Alessandro Leon Asoli, il 20enne che ha servito un piatto di pennette avvelenate alla madre e al patrigno, uccidendo quest’ultimo, è tornata al centro de “La Vita in Diretta”, trasmissione di Rai Uno condotta da Alberto Matano. Durante il programma è stata mandata in onda la testimonianza di nonna Marisa, che ha cresciuto il nipote con tanto amore, come raccontato da lei stessa.

ALESSANDRO LEON ASOLI, PARLA NONNA MARISA: “SONO DISTRUTTA”

Nel prosieguo de “La Vita in Diretta”, la nonna di Alessandro Leon Asoli ha sottolineato quanto segue: “Sono distrutta. Ho perso un nipote, ho perso mio genero. Mia figlia non sta più bene. A mio nipote volevo un bene dell’anima. Mi aspettavo un pentimento da parte sua, ma non è pentito per niente e questa cosa mi fa male. Io lo adoravo, gli stavo vicino, l’ho sempre guidato e gli sono stata vicina. Era un bambino buono, carino, dolce. Dopo quella sera mi è crollato il mondo addosso. Mia figlia ha perso il marito, il figlio, la sua stessa vita. Il movente economico? Non gli mancava niente, non gli mancava nulla… Alessandro si è rovinato la vita facendo del male alle persone che gli volevano tanto bene”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA