Alessandro Miressi, diretta finale 100 SL/ Olimpiadi Tokyo 2020: sesto, molta la delusione

- Michela Colombo

Alessandro Miressi, finale 800 sl Olimpiadi Tokyo 2020: diretta e risultato della gara dell’azzurro, già argento con l’Italo nella staffetta 4×100 SL.

miressi nuoto lapresse 2021 640x300
Alessandro Miressi, finale 100m SL Olimpiadi Tokyo 2020 (LaPresse)

ALESSANDRO MIRESSI, FINALE 100 SL, OLIMPIADI TOKYO 2020

Prova a spingere da subito Alessandro Miressi ma si capisce da subito che qualcosa non va. Il passo non è quello dimostrato nelle precedenti sessioni, fatica a stare con il gruppo dei migliori e specialmente nei 50 metri finali quando generalmente da il 200% facendo la differenza non riesce a mettere potenza in acqua. Chiude sesto questi 100 sl delle Olimpiadi di Tokyo 2020, c’è molta delusione nella sua voce nell’intervista post finale specialmente perchè si sentiva bene in acqua e sapeva di poter dare di più ma qualcosa non ha girato per il verso giusto. Peccato veramente.

GRANDE L’ATTESA PER LA FINALE DI ALESSANDRO MIRESSI

Si accenderà nella notte italiana la finale dei 100m stile libero maschile di nuoto con Alessandro Miressi, per le Olimpiadi di Tokyo 2020: appuntamento alle ore 4.37 secondo il fuso orario italiano a Tokyo Acquatics Center dove dunque l’azzurro tenterà l’impresa nella prova regina del nuoto in vasca.  L’attesa verso questo banco di prova è grande tenuto conto dei nomi chiamati in causa: da Caleb Dressel fino a Chalmers e Kolesnikov, non mancherà proprio nessuno questa notte e nemmeno il tricolore. Certo sulla carta le chance di medaglia per Miressi non sono poi elevatissime, ma il nuotatore piemontese ha dimostrato un’ottima condizione in queste Olimpiadi di Tokyo 2020, dove pure è giù salito sul podio con l’argento nella staffetta 4x100m stile libero maschile: non poniamo dunque davvero nessun limite questa notte nella finale dei 100m sl alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

MIRESSI FINALE 100M SL UOMINI, OLIMPIADI TOKYO 2020: I RIVALI DELL’AZZURRO

Come abbiamo accennato prima per la finale dei 100m sl uomini con Alessandro Miressi non è l’azzurro il favorito sulla carta: certo il torinese ha fatto molto bene sia nelle batterie (con il crono di 47.83) e nelle semifinali (47.52) e come abbiamo detto è in gran condizione fisica, ma pure questa notte se la vedrà con dei veri e propri giganti. In vasca per la finalissima dei 100m stile libero maschile dopo tutto abbiamo Caleb Dressel, campione iridato in carica che si è qualificato con il tempo di 47.23: al suo fianco l’atleta russo Kliment Kolesnikov, che pure a Tokyo 2020 ha fatto anche meglio nei turni preliminari, segnando il tempo di 47.11 e segnando anche il nuovo record europeo per la distanza. Avversari temibili saranno anche il coreano Sunwoo Hwang come anche l’Australiano Kyle Chalmers, che vanta in bacheca la medaglia d’oro a Rio 216 sui 100m sl e l’argento agli ultimi mondiali: senza dimenticare anche David Popovic, tra i nuotatori più in forma quest’anno. Non sarà dunque una finale facile ma chissà che Miressi possa compiere il miracolo!



© RIPRODUZIONE RISERVATA