Alessio Bruno ai domiciliari per spaccio/ “Pena confermata, ora voglio riscattarmi”

- Emanuela Longo

Alessio Bruno, ex volto di Temptation Island, rompe il silenzio dopo la condanna per spaccio e annuncia la conferma della pena che sconta ai domiciliari

alessio bruno eleonora dalessandro instagram 640x300
Alessio Bruno ed Eleonora D'Alessandro (Foto: Instagram)

L’ex protagonista di Temptation Island 4, Alessio Bruno, ha rotto il silenzio a distanza di alcuni mesi dall’arresto e dalla condanna per detenzione di sostanze stupefacenti. A quasi un anno dal suo ultimo post Instagram (era il 10 maggio quando pubblicò una foto con la fidanzata Eleonora D’Alessandro), Alessio ha postato un lungo pensiero accompagnato dalla didascalia “La distruzione è una forma di creazione!”, nel quale aggiorna i suoi numerosi follower sulla sua attuale situazione. “Ragazzi cerco di farla breve! Non sono libero! Mi hanno confermato la pena di 2 anni e 8 mesi che sto scontando agli arresti domiciliari e la fortuna di essere incensurato ha fatto sì che mi abbiano dato l’opportunità di aver ottenuto i lavorati (esco solo per andare al lavoro). Sto vivendo una situazione veramente difficile”, ha esordito il giovane. Bruno ha poi posto l’accento sull’importanza della libertà come dono prezioso che ciascuno di noi possiede ma che difficilmente comprende fino in fondo almeno finché questa non gli viene sottratta. “Ho commesso degli errori e sto pagando per questo, cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno per quanto difficile possa essere”, ha aggiunto, prendendosi tutte le sue responsabilità.

ALESSIO BRUNO AI DOMICILIARI PER SPACCIO: L’EX DI TEMPTATION ROMPE IL SILENZIO

Adesso Alessio Bruno ha ammesso di essere in trepidante attesa del giorno in cui potrà finalmente “riscattare la mia vita per me, la mia famiglia, per i miei amici, per le persone che credono in me e per ultima ma assolutamente non la meno importante, la donna che amo e che nonostante i momenti particolarmente difficili dovuti a questa situazione mi è sempre stata vicina dimostrandomi l’amore che prova”. Il riferimento è proprio ad Eleonora D’Alessandro, che in questi mesi non lo ha mai lasciato da solo, nonostante le difficoltà della sua condizione. L’ex protagonista di Temptation ha voluto poi ribadire di non essere affatto una vittima, “non voglio essere compatito perché i problemi sono altri ed io questi problemi me li sono belli che cercati”, ha spiegato, ma è anche conscio che nella vita tutti possono inciampare almeno una volta, “l’importante sta nel rialzarsi ed io lo sto facendo con il sorriso sulle labbra, con spalle larghe e testa sempre alta. Sempre”, ha chiosato. Lo scorso luglio, Bruno era stato fermato in zona Tiburtina a Roma e trovato in possesso di alcune dosi di droga. Questo aveva fatto scattare la perquisizione in casa in cui fu trovato un borsello di cocaina e 5 mila euro in contanti. Giudicato con rito direttissimo era poi stato condannato a 2 anni e 8 mesi e a una multa di 14 mila euro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La distruzione è una forma di creazione!

Un post condiviso da Alessio (@alessiobruno88) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA