Alex Baroni, com’è morto: l’incidente e l’ex compagna Giorgia Todrani/ Il coma, poi..

- Jacopo D'Antuono

Alex Baroni, com’è morto: l’incidente e l’ex compagna Giorgia Todrani. Il coma per venticinque giorni, poi il decesso. E in tv..

Alex Baroni
Il cantautore Alex Baroni

Alex Baroni è morto il 19 marzo del 2002 a Roma, in seguito ad un grave incidente stradale. Il cantautore era alla guida della sua moto, quando fu investito da un auto che stava compiendo una pericolosissima inversione di marcia in una zona non consentita. A causa dello sbalzo dalla sua moto Alex Baroni viene colpito violentemente da una seconda macchina che viaggiava ad una velocità sostenuta. Fin dal primo momento le condizioni dell’ex fidanzato della cantante Giorgia Todrani appaiono piuttosto gravi. L’uomo viene ricoverato in stato di coma irreversibile e muore dopo venticinque giorni in ospedale, all’età di trentacinque anni.

Com’è morto Alex Baroni? L’incidente in moto e il proscioglimento dell’automobilista

Dopo la sua morte, Alex Baroni viene ricordato e omaggiato da diversi conduttori televisivi, ma non solo. A Milano, poco prima della partita tra Inter Brescia, il cantautore viene omaggiato con un minuto di silenzio. Per quanto riguarda l’incidente, l’automobilista che aveva compiuto l’inversione vietata viene poi assolto dall’accusa di omicidio colposo, in quanto il giudice ritenne che Baroni stava guidando ad una velocità eccessiva, con il caso non allacciato. Dunque la responsabilità dell’incidente venne attribuita al cantautore stesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA