Alfonso Signorini imita Maria Teresa Ruta/ “Vergognoso” i social contro il conduttore

- Elisa Porcelluzzi

Alfonso Signorini durante la puntata del Grade Fratello Vip ha imitato Maria Teresa Ruta durante la crisi avuta in settimana. La reazione del pubblico.

alfonso signorini coming out 640x300

Ieri sera, lunedì 18 gennaio, durante la 33esima puntata del Grande Fratello Vip, condotta da Alfonso Signorini, si è tornati a parlare del crollo emotivo di Maria Teresa Ruta dei giorni scorsi. Ricordiamo che le nomination della scorsa puntata hanno portato delle vere e proprie fratture all’interno: Cecilia Capriotti non ha accettato la nomination di Maria Teresa, che ha vissuto come un vero e proprio tradimento alla luce di alcune sue confidenze che le ha riservato. A puntata finita, Cecilia ha voluto subito affrontare Maria Teresa, mettendola in crisi: “Non sei sincera e io non ti credo”. I giorni sono passati e il malessere di Maria Teresa è cresciuto fino a che, una sera, la conduttrice è esplosa: “Mi sono rotta i cog***ni, basta. Sono una persona e se sbaglio pago, votatemi. Basta. Posso essere una volta, dopo 120 giorni, un po’ incazzata? Sono fatta così, non posso cambiare”, ha urlato tra le lacrime.

Alfonso Signorini imita Maria Teresa Ruta: l’attacco dei social

Durante la diretta di ieri sera Alfonso Signorini ha chiesto a Maria Teresa Ruta il motivo della sua crisi: “Ho chiesto subito scusa a tutti. Io ce l’ho con me stessa, non con loro”, ha risposto la giornalista. Poi, dopo aver mostrato le immagini della crisi di Maria Teresa, Signorini l’ha imitata, gridando la parola “basta”. Da qui l’immediata reazione del popolo dei social: “Ho visto veramente Signorini scimmiottare il crollo nervoso di una donna di sessant’anni? No dai forse sono io, non può essere vero”, ha scritto un utente su Twitter. E ancora: “Patetica imitazione di Signorini, vergognosa” e “Ho acceso solo ora, ma credo di essere stata fortunata a non aver visto questa ennesima mancanza di rispetto ed empatia da parte di Signorini”, hanno aggiunto altri due.

© RIPRODUZIONE RISERVATA