Amber Lynn: “Nel porno tanti suicidi”/ Riley Reyes: “ho sofferto di depressione”

- Stella Dibenedetto

Amber Lynn , attrice a luci rosse, confessa i segreti del mondo del porno: “ci sono tanti suicidi. Io ho sofferto di depressione e ansia”.

amber lynn min
Amber Lynn - Foto Instagram

Amber Lynn, attrice a luci rosse, svela i segreti del mondo del cinema porno che, con l’arrivo di internet, arriva nelle case di tutti con molta facilità. Amber Lynn, come si legge su Dagospia, svela che l’avvento di internet ha portato delle conseguenze negative per gli attori. «Prima di internet c’era qualcuno a cui non piacevi e non succedeva nulla. Oggi possono raggiungerti ovunque in tempo reale e distruggerti, sminuirti o prenderti in giro. Quando ero giovane, non ho avuto mai la sensazione di trovarmi nella posizione in cui, se fosse successo qualcosa, non avrei avuto qualcuno a cui potermi rivolgermi nei periodi bui… oggi per molteplici ragioni ci sono molti suicidi nell’industria del porno», spiega l’attrice.

AMBER LYNN LANCIA L’ALLARME SUL MONDO DEL PORNO, RILEY REYES: “HO SOFFERTO DI DEPRESSIONE”

Nel mondo del cinema a luci rosse, negli ultimi anni, ci sono stati tanti attori che si sono tolti la vita. In particolare, tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018, cinque attrici porno si sono suicidate in 12 settimane. Molti attori, poi, muoiono per cause incerte come è accaduto a Jessica Jaymes. Una tragedia per chi lavora nel settore come spiega l’attrice Riley Reyes che, a sua volta, ha dovuto lavorare su se stessa per non lasciarsi travolgere dalle conseguenze negative del suo lavoro: «Ho affrontato la depressione e l’ansia per molti anni, ma non pensavo che sarebbe stato un qualcosa che avrebbe potuto sconvolgere la comunità fino a quando non sono arrivate le notizie dei suicidi – ha detto Riley Reyes, attrice porno e presidente dell’ “Adult Performer Advocacy Committee” – Nulla di simile accade mai per caso. E chiunque scelga di togliersi la vita lo fa probabilmente per una combinazione di fattori e per problemi con cui hanno lottato per molto tempo».

I SUICIDI NEL MONDO DEL PORNO, PARLA LA TERAPISTA

Sul numero sempre crescente di suicidi nel mondo del porno, la terapista Kate Loree che lavora con attori del porno, escort e prostitute, sulle cause dei suicidi tra le persone che fanno parte del mondo del cinema a luci rosse, ha detto: «Molte volte le persone hanno la tendenza a pensare: “Oh beh, un’attrice porno si è suicidata perché è un’attrice porno”, ma molte volte si tolgono la vita a causa dei social e del giudizio esterno. A volte se esprimono esplicitamente opinioni politiche o si battono per qualcosa in cui credono, vengono inondate da centinaia di minacce di morte ogni giorno», si legge su Dagospia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA