Amuchina gel contro Coronavirus/ Prezzi folli su Amazon: aumento fino al 700%

- Dario D'Angelo

L’Amuchina gel contro il Coronavirus serve davvero? Su Amazon i prezzi volano alle stelle con aumenti fino al 700%, e in tanti annunciano esposti

coronavirus salute 1 lapresse1280
LaPresse

In queste ore di vera emergenza sanitaria per il Coronavirus, in tanti si sono messi alla ricerca di prodotti igienizzanti, tra cui Amuchina gel, consigliato in caso di impossibilità a lavarsi le mani in assenza di acqua e sapone. Purtroppo però questi prodotti sono diventati letteralmente introvabili nei supermercati ed in tanti si sono riversati su internet e in particolare su Amazon imbattendosi però in prezzi folli. Il Coronavirus infatti, oltre a spaventare non ferma neppure gli speculatori che hanno pensato bene, in questo clima di psicosi e panico generale, di mettere in vendita il prodotto aumentandone il prezzo fino al 700%. In molti casi l’Amuchina gel è esaurita anche online. Al momento quelli disponibili si aggirano attorno ai 25 euro per confezione da 80 ml ma fino a ieri sera si vedevano persino prezzi vicini a 90 euro a confezione (contro i circa 3 euro a prezzo normale), con diffuse lamentele da parte dei consumatori, molti dei quali, nello spazio riservato alle domande, avevano annunciato di voler procedere con un esposto e di aver già contattato le autorità competenti e lo stesso colosso dell’e-commerce al fine di eliminare queste azioni di puro sciacallaggio. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

AMUCHINA GEL E PREZZI FOLLI ONLINE

L’emergenza coronavirus in Italia sta facendo impennare il prezzo dell’Amuchina, il gel disinfettante per le mani che promette di rivelarsi un valido alleato contro il rischio contagio. Tutto parte dalla consapevolezza che il virus resiste attivo anche sulle superfici. Per chi viaggia utilizzando i mezzi pubblici, fa colazione al bar e via dicendo, ecco allora che può risultare rassicurante l’idea di disinfettare le mani con un gel da tenere sempre in borsa o nello zaino riducendo al minimo il rischio di portare il virus alla bocca, al naso o agli occhi. Ma l’Amuchina è in grado di proteggere dal nuovo coronavirus? Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità, pur ricordando che “la via di trasmissione da temere è soprattutto quella respiratoria, non quella da superfici contaminate” ha sottolineato che “anche l’uso di detergenti a base di alcol è sufficiente ad uccidere il virus“.

AMUCHINA CONTRO IL CORONAVIRUS: PROTEGGE DAL CONTAGIO?

Per essere certi che il coronavirus non sopravviva all’azione di pulizia è utile accertarsi che il disinfettante per mani abbia almeno il 60% di alcol. Discorso simile per quanto riguarda la pulizia delle superfici di casa, l’Istituto superiore di sanità ricorda che i disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% sono efficaci per distruggere il virus. Ok dunque alla candeggina per disinfittare superfici e pavimenti: i disinfettanti a base di cloro all’1% sono in grado di disinfettare le superfici distruggendo il virus. Per capire il momento, come riportato da Fanpage, su Amazon “i privati che usano la piattaforma hanno messo in vendita l’Amuchina con rincari che superano il 700%. In uno degli annunci si legge, infatti, che 12 confezioni da 80ml di Amuchina Xgerm costano 200 euro, quindi circa 16.6 euro per ogni confezione. Quindi, ben 208 euro al litro. Un altro inserzionista è ancora più caro: 4 pezzi da 80ml di Amuchina Xgerm (totale 320ml) a 79 euro, quindi 19,75 euro per ogni confezione. Ovvero, 246,8 euro al litro. Al netto di eventuali spese di spedizione, s’intende“. Da segnalare comunque la posizione di Amazon sulla vicenda: “I partner di vendita stabiliscono i prezzi dei loro prodotti nel nostro store e abbiamo delle regole per aiutarli a definire tali prezzi in modo competitivo. Monitoriamo attivamente il nostro store e rimuoviamo le offerte che violano le nostre regole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA