ANGELA LUCANTO, LA VERA STORIA DE L’AMORE STRAPPATO/ Il padre e Il dolore del carcere

- Hedda Hopper

Angela Lucanto, la vera storia de L’Amore Strappato, chi è la bamabina a cui si ispira la fiction? Il dolore del carcere per il padre

angela lucanto chi lha visto 640x300
Angela Lucanto, Chi l'ha visto

Il dolore del carcere è al centro della storia vera de L’Amore Strappato con Angela Lucanto che ha visto non solo la sua vita andare in pezzi ma anche quella dei suoi genitori. Il padre infatti è stato costretto ad andare in prigione per quanto accaduto, confinato in una situazione più grande di lui dalla quale però era totalmente estraneo. La sensazione di impotenza che si è mossa dentro questa situazione non può che aver causato dispiacere per una persona che una volta fuori si è dovuta confrontare anche con la distanza della figlia. La miniserie con Sabrina Ferilli ci regala sicuramente degli spunti notevoli che andrebbero analizzati per fare in modo che quanto accaduto non accada mai più.

Una gravissima accusa

Dietro alla serie L’amore strappato c’è la storia vera di Angela Lucanto una bambina che è stata strappata dalla giustizia alla sua famiglia. L’accusa infamante fu fatta al padre della bimba che non riuscì a capacitarsi di finire in uno scandalo orribile che sottolineava come avesse usato violenza con la piccola. Un gesto orribile però che il padre non ha commesso e che nonostante la giustizia sia arrivata a capirlo non ha fatto nulla per restituire il bambino alla sua famiglia. C’è voluto solo il tempo e la grande volontà dei genitori di Angela a permettergli poi di riabbracciare la bimba, con la forza di buttare il cuore sempre oltre l’ostacolo.

Una grande forza d’animo

La storia vera de L’Amore Strappato ci parla di Angela Lucanto una donna che da bambina ha vissuto attimi molto difficili ma che ha sempre dimostrato grandissimo coraggio e volontà. Da bambina ha dimostrato voglia di emergere, di farcela e poi è diventata una splendida donna che ha dimostrato tutta la sua volontà nel gestire situazioni decisamente complicate. Nella serie Sabrina Ferilli interpreta il ruolo di sua madre con grandissima passione, con cuore di una donna a cui hanno strappato la figlia e a cui hanno dato un dolore non facilissimo da gestire nel tempo ma che grazie la sua forza le ha permesso di ritrovare per fortuna il sorriso. (agg. di Matteo Fantozzi)

Anni di bugie e dolore ma poi..

Nella fiction L’Amore Strappato la conosciamo tutti come Arianna, figlia di Rosa e Rocco, ma nella realtà è Angela Lucanto, una bambina che a soli sette anni è stata prelevata da scuola dai Carabinieri e portata via dalla sua famiglia senza conoscerne nemmeno il motivo. La sua vita stravolta e quella della sua famiglia distrutta, questo è il risultato di una macchina della giustizia inceppata e che si è arenata a quell’accusa infamante di molestie sessuali piovute addosso al padre da parte della cugina di 14 anni, una giovane affetta da disturbi mentali, realtà di cui nessuno ha tenuto conto nemmeno per un attimo pensando, come poi è stato provato, che le sue accuse fossero infamanti.

La giovane, tra contraddizioni e dubbi, rivela che le stesse violenze e attenzioni dello zio sono destinate anche alla piccola Angela. A far scattare l’allarme è poi un incontro che Angela ha avuto con la psicologa a scuola. Secondo quanto la stessa protagonista ha raccontato a Chi l’ha Visto?, la donna le chiese di fare un disegno e lei lo fece con la sua famiglia al gran completo. Poi scocciata le chiede di disegnare un fantasma e proprio in quello lei ci vide un simbolo fallico. Risultato? I Carabinieri portarono via Angela per scoprire la verità sul presunto mostro che aveva in casa ma il suo silenzio e la sua smentita non servirono a molto.

Chi è Angela Lucanto e qual è la storia vera che ha ispirato L’Amore Strappato?

Quello fu l’inizio di un incubo per Angela Lucanto e la sua famiglia. Il padre finì in carcere con l’infamante accusa di molestie sessuali ai danni di una minore mentre la piccola Angela fu adottata da un’altra famiglia. Due anni dopo il padre venne scagionato ma ormai la sua amata bambina era con un’altra famiglia che le aveva raccontato addirittura della morte dei suoi genitori ma senza ottenere molto credito. Solo a 18 anni, libera finalmente dal vincolo di questa adozione, la bambina tornò dalla sua famiglia. Ma chi ripagherà i Lucanto di 11 anni di inferno e di vita rubata? L’Amore Strappato risulta una versione romanzata della realtà ma rimane molto fedele alla storia originale e al libro “Rapita dalla giustizia” scritto da Angela Lucanto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA