Anna Lou Castoldi, figlia di Asia Argento/ Cresciuta tra le canzoni di papà Morgan e i film della mamma

- Elisa Porcelluzzi

Anna Lou Castoldi è la figlia di Asia Argento e Morgan. Iscritta a Belle Arti è apparsa nella terza e ultima stagione della serie “Baby”.

Anna Lou Castoldi
Anna Lou Castoldi in "Baby 3"

Anna Lou Castoldi è la figlia di Asia Argento e Morgan, al secolo Marco Castoldi, nata il 20 giugno 2001. Il padre le ha dedicato la canzone “The Baby”, singolo tratto dal suo primo disco solista “Canzoni dell’appartamento”. Anna Lou ha debuttato come attrice a 13 anni nel 2014 in “Incompresa”, film diretto dalla madre, e nel 2017 è apparsa nel cortometraggio “Shadow” di Pascal Greco insieme ad Asia. Quest’anno la figlia di Morgan è entrata a far parte del cast della terza e ultima stagione di “Baby”, nei panni di Aurora: “Aurora è cucita su di me, mi rispecchio davvero tanto”, ha detto Anna Lou intervistata da FanPage. Anche la regista Letizia Lamartire l’ha giudicata “perfetta per il ruolo”.

La figlia diciannovenne di Asia Argenta non pensava che sarebbe stata scelta per recitare nella serie tv di Netflix: “Ero sicura che non mi avrebbero presa, vedevo ragazze molto più belle di me e molto più sicure. Io sono una persona super timida, piena di insicurezze, ma l’esperienza sul set di Baby 3 mi ha aiutato, mi sono sbloccata. Ora la mia autostima è a un livello normale”, ha detto a Repubblica.

Anna Lou, figlia d’arte: tra le canzoni di papà Morgan e i film di mamma Asia Argento

Anna Lou Castoldi non sa se seguirà le orme materne nel campo della recitazione, ma è stata contenda di interpretare Aurora in “Baby 3” e si è data pronta a nuove esperienze: “Recitare l’avevo sempre tenuto da parte, essendo cresciuta sui set non volevo avere nulla a che fare con quel mondo. Poi però è venuta fuori questa possibilità, mi hanno contattato. Ed è stato bello”, ha raccontato a Repubblica. La sua passione è la scrittura, infatti è iscritta a corso di scrittura creativa e regia alle Belle Arti. Anna Lou, figlia d’arte, ha una grandissima stima per il lavoro dei suoi genitori: “Io adoro la musica di mio padre. Lo ritengo un genio e spacca tantissimo. La sua musica l’ascolterei a prescindere anche se non fosse mio padre. Ho visto solo tre film di mia madre, sono fan principalmente dei suoi lavori da regista”, ha confessato a FanPage.

© RIPRODUZIONE RISERVATA