Antonello Falqui e Mina: il loro rapporto/ “Lei dotata di un sesto senso formidabile”

- Jacopo D'Antuono

Antonello Falqui e Mina, accoppiata vincente nel mondo del varietà. Così parlava il regista: “Mina è dotata di un sesto senso formidabile”

falqui rai 640x300
Antonello Falqui (Rai, Youtube)

Antonello Falqui e Mina, accoppiata vincente del varietà

Antonello Falqui e Mina hanno costruito un rapporto speciale nel corso degli anni. Il famoso regista, grazie alla collaborazione televisiva con la celebre cantante, riuscì a soppiantare il mitico Studio Uno. Un programma che, negli ultimi tempi, aveva accusato un po’ di stanchezza. La sua evoluzione fu Sabato Sera, uno show che conservava alcuni fortunati cambiamenti scenici e anche la collocazione oraria del suo predecessore.

Tra le innovazioni più impattanti del nuovo show, resta sicuramente il coinvolgimento di Mina, protagonista assoluta del varietà. Affiancata puntata dopo puntata da un diverso partner maschile, la cantante deve fare i conti anche con il coinvolgimento degli stilisti nello show, probabilmente l’unica novità non del tutto riuscita.

Antonello Falqui, il ritratto di Mina: “Una donna formidabile”

Il regista Antonello Falqui, a proposito del suo rapporto con la cantante Mina, ha fatto un ritratto splendido, alcuni anni, in una bella intervista oggi reperibile su YouTube. “E’ stata scoperta bellissima. Feci con lei il primo Studio 1, fu una rivelazione, cantava e ballava, diceva delle cose. Lei ha un sesto senso formidabile, capace di sapere quello che può dire o non può dire, fare o non fare”, le parole di Falqui al giornalista Vincenzo Mollica.

Solo una volta sbagliò, secondo me. Andai a Lugano, dopo Studio 1, lei era già famosa, dovevo fare Vedova Allegra e lei sembrava perfetta per quel ruolo, ma lei non volle farlo. Persi io una grande occasione, ma anche lei”, ha raccontato Falqui.







© RIPRODUZIONE RISERVATA