Antonio Alberto Moretti, marito Rosanna Vaudetti/ “Ci sentiremo sempre uniti”

- Elisa Porcelluzzi

Antonio Alberto Moretti è stato il marito di Rosanna Vaudetti. L’annunciatrice e il regista tv si sono sposati nel 1955. Moretti è morto nel 2020 a 88 anni.

rosanna vaudetti
(Oggi è un altro giorno)

Antonio Alberto Moretti è stato per 55 anni il marito della celebre annunciatrice Rosanna Vaudetti. Il regista televisivo è morto il 7 ottobre 2020, a 88 anni, dopo una lunga malattia. La “signorina Buonasera” e Moretti si erano sposati nel 1965 e dal loro lunga storia d’amore sono nati due figli, Leonardo e Federico. “Antonio ha chiesto di sposarmi mentre eravamo in macchina, intenti a chiacchierare. Io lo baciai e me ne andai. Il giorno dopo mi chiamò chiedendomi cosa significasse. Era un sì. Da quel momento non ci siamo più lasciati”, ha raccontato l’annunciatrice in diverse occasioni. Moretti, avvocato, dagli anni ’60 si dedicò alla regia televisiva: “Giochi in famiglia” presentato da Mike Bongiorno (1966), “Discoring” e “Secondo voi” con Pippo Baudo. Moretti diresse anche diverse edizioni del Festivalbar, dal 1966 al 1974,  e l’edizione 1978 del Festival di Sanremo e di altre edizioni negli anni ’80.

Antonio Alberto Moretti e Rosanna Vaudetti: 55 anni insieme

Antonio Alberto Moretti, marito di Rosanna Vaudetti, era molto amico di Mike Bongiorno: “Mike fu il primo a sapere che io e Antonio stavamo per sposarci. Ma lui cercò di dissuadere Antonio. Gli disse: “Vuoi sposare la Vaudetti? Ma non lo sai che è già fidanzata con due giornalisti?”. Ovviamente quella di Mike era una battuta. E quando Antonio me la confidò, ne ridemmo insieme”, ha raccontato qualche mese fa l’annunciatrice in una lunga intervista su Il Giornale. Il celebre conduttore annunciò in diretta tv la nascita del primo figlio della Vaudetti e Moretti, mostrando un fiocco azzurro a favore di telecamere. Antonio Alberto Moretti e Rosanna Vaudetti sono stati insieme per 55 anni, un amore duraturo e simbiotico: “Il Signore se l’è portato via, ma non smetteremo mai di sentirci uniti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA