Apple Vision Pro, arriva l’integrazione con l’intelligenza artificiale/ Quando sbarcherà in Italia?

- Davide Giancristofaro Alberti

Apple Vision Pro, arriva l'integrazione con l'intelligenza artificiale: ecco la mossa della Mela per aumentarne le vendite in vista del lancio in Europa

visore apple 2023 568x300 Apple Vision

Apple è pronta ad integrare l’intelligenza artificiale, l’IA, sul suo Vision Pro, il visore in realtà aumentata da mille e una notte di Cupertino. La Mela ha messo in commercio il visore solo negli Stati Uniti fino ad oggi e dopo un accoglimento positivo da parte della critica e dei clienti, le vendite si sono un po’ raffreddate, complice anche il prezzo, circa 3.500 dollari.

Per provare ad aumentarne la diffusione, Apple ha quindi deciso di migliorarlo con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, alla luce anche del recente sbarco (dallo scorso 28 giugno) in Asia, a cominciare da Cina e Giappone, passando per Singapore e Hong Kong. A darne notizia sono gli americani di Bloomberg, fonte autorevole, sottolineando il fatto che in occasione della recente Wwdc 2024, attraverso cui è stata svelata Apple Intelligence, il visore non è stato menzionato.

APPLE VISION PRO: L’INTEGRAZIONE CON L’APP GO DEEPER

Stando a quanto riferisce l’Ansa attraverso la propria agenzia, l’integrazione avverrebbe con una applicazione che si chiama Go Deeper e che aiuterebbe l’utente nella scoperta delle varie funzionalità offerte dai visori, oltre che nella scelta migliore del Dual Lopp, la fascia che permette di agganciare appunto il visore alla testa.

Ma non finisce qui perchè Apple ha in serbo piani molto interessanti per il suo dispositivo più recente, a cominciare da un aggiornamento del sistema operativo dedicato, visionOs, che verrà lanciato il prossimo autunno, e che prevedrà, fra le varie cose, anche una opzione che permetterà la trasformazione delle proprie foto in 3D, una funzione che sarà appunto fruibile proprio grazie all’intelligenza artificiale integrata su Vision Pro. Ma quando uscirà il visore in Italia? La data certa ancora non c’è ma secondo indiscrezioni nel giro di poche settimane sarà messo in commercio anche nel nostro Paese, anche perchè sono svariate le nazioni d’Europa dove appunto il Vision Pro sarà messo in vendita a breve, a cominciare da Regno Unito, Germania e Francia.

APPLE VISION PRO: COME È FATTO

Come detto sopra, da qualche giorno a questa parte lo si può comprare anche in Asia, mentre dal 12 luglio spazio al trio europeo di cui sopra in aggiunta a Canada e Australia. Tim Cook, CEO di Apple, si è detto entusiasta di questo nuovo lancio in varie nazioni del mondo, dicendosi elettrizzato dal fatto che più persone potranno ora godere del visore, scoprendone le sue infinite funzioni.

Apple Vision Pro è definito rivoluzionario e con l’integrazione dell’intelligenza artificiale e l’aggiornamento di visionOS lo sarà ancora di più. Sono 12 le fotocamere che integra con l’aggiunta di 6 microfoni, ed è inoltre presente l’assistente vocale Siri che aiuta a svolgere determinati compiti. Il display ha una qualità esagerata, meglio di una Tv in 4K, mentre la memoria interna è di due tagli, 256 e 512 Gb. L’unica nota dolente è il sopracitato prezzo e i soliti fastidi di mal di testa/nausea (in determinate persone) legati ad un utilizzo prolungato del visore.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Hi-Tech

Ultime notizie