Asia D’Amato argento agli Europei ginnastica/ Terza medaglia per lei, con infortunio

- Claudio Franceschini

Asia D’Amato ha vinto la medaglia d’argento nel volteggio, nonostante un infortunio: per la genovese è la terza medaglia agli Europei di ginnastica a Monaco, dopo i 2 ori nei giorni scorsi.

Asia DAmato ginnastica volteggio lapresse 2022 640x300
Asia D'Amato ha vinto tre medaglie agli Europei ginnastica 2022 (Foto LaPresse)

ASIA D’AMATO ARGENTO NEL VOLTEGGIO

Terza medaglia per Asia D’Amato agli Europei di ginnastica artistica 2022: la kermesse è in corso di svolgimento a Monaco, e la diciannovenne di Genova sta illuminando nel migliore dei modi con un percorso straordinario, che le ha consentito al momento di vincere le prime medaglie a livello professionistico. Escludendo ovviamente quelle in ambito nazionale, che sono già state tante; Asia D’Amato si è superata in questi giorni a Monaco, e oggi nel volteggio è salita sul podio nel volteggio grazie alla medaglia d’argento. Tutto questo, nonostante un infortunio: la genovese infatti si è fatta male alla caviglia, ed è stata sorretta per abbandonare la pedana; tuttavia, il punteggio di 13.716 le ha consentito di ottenere il secondo gradino sul podio anche se la distanza rispetto all’oro è stata enorme.

A vincere la gara del volteggio infatti è stata Zsofia Kovacs, ginnasta ungherese che ha ottenuto lo strabiliante risultato di 13.933; il bronzo invece è andato al collo della francese Aline Friess, autrice di 13.599. Per Asia D’Amato si tratta come già detto della terza medaglia agli Europei di ginnastica artistica 2022: le altre due sono d’oro, nell’all around individuale e nella gara a squadre. Gli unici successi internazionali fino a questo momento erano maturati agli Europei juniores: a Glasgow la D’Amato era stata medaglia d’oro nell’all around e nella competizione a squadre, poi poco tempo fa ha portato a casa tre ori e due argenti dai Giochi del Mediterraneo che si sono svolti a Orano, in Algeria. Continua dunque la straordinaria ascesa della ginnasta ligure, sperando che l’infortunio non sia troppo serio…







© RIPRODUZIONE RISERVATA