ASTRAZENECA-OXFORD, RISULTATI VACCINO COVID/ “Efficacia 90% con mezza dose”

- Dario D'Angelo

AstraZeneca-Oxford, primi a pubblicare i risultati del vaccino Covid: efficacia 90% nei volontari che hanno ricevuto mezza dose dopo una dose intera

ema astrazeneca
La sede di AstraZeneca (LaPresse)

Arrivano nuovi aggiornamenti sui risultati pubblicati su Lancet sul vaccino Covid Astrazeneca-Oxford. Come evidenziato da Ansa, il vaccino AZD1222 ha mostrato di avere una efficacia del 62,1% se somministrato in due dosi intere e del 90% nei volontari che hanno ricevuto mezza dose dopo una dose intera. Ma non solo: nono sono stati annotati casi gravi o ricoveri oltre 21 giorni dopo la prima iniezione. Su Lancet viene inoltre messo in evidenza che nel corso dei prossimi giorni verranno pubblicati nuovi dati su un periodo più lungo di tempo. Andrew Pollard, titolare dei ricercatori dell’Oxford Vaccine Trial, ha spiegato che con questi risultati è stato dimostrato come questo vaccino Covid abbia buona sicurezza e efficacia: «Siamo molto grati ai nostri volontari per aver lavorato con noi nei passati 8 mesi per raggiungere questo risultato». (Aggiornamento di MB)

I RISULTATI DEL VACCINO ASTRAZENECA-OXFORD

AstraZeneca e l’Università di Oxford hanno pubblicato i risultati della sperimentazione clinica relativa allo stadio finale del loro vaccino. Sono i primi ad averlo fatto e hanno scelto una rivista più che autorevole in materia scientifica, la brasiliana Lancet, confermando che il vaccino funziona in una media del 70% dei casi, con un’efficacia del 62% nel campione che ha ricevuto 2 dosi piene e del 90% nel campione che ha ricevuto prima mezza e poi una dose piena. Quanto già era emerso nelle scorse settimane dalle anticipazioni dei produttori rispetto all’esito della sperimentazione, ma che adesso assume una valenza ufficiale e consente alla comunità scientifica di analizzarli e di fornire adeguata comunicazione alla collettività, nella speranza che vengano sconfitte le resistenze di quanti ancora nutrono delle titubanze su sicurezza ed efficacia dei vaccini.

ASTRAZENECA-OXFORD, PRIMI A PUBBLICARE RISULTATI VACCINO COVID

Come sottolineato dalla rivista Lancet, quelli del binomio AstraZeneca-Oxford sono i primi risultati di efficacia pienamente sottoposti a revisione paritaria completa pubblicati per un vaccino anti-Covid, ha sottolineato Lancet. In una nota è stata la stessa casa farmaceutica a chiarire: “L’analisi ad interim degli studi di fase III di Oxford, Irbm e AstraZeneca pubblicati su The Lancet ha mostrato che il vaccino è efficace nel prevenire il Covid-19, senza casi gravi e senza ricoveri oltre 21 giorni dopo la prima iniezione“. Gli autori della pubblicazione, nella loro interpretazione dell’esito della sperimentazione, scrivono che ChAdOx1 nCoV-19, il nome del vaccino di AstraZeneca-Oxford, ha un “profilo di sicurezza accettabile” ed è stato trovato “efficace contro i casi di COVID-19 sintomatici in questa analisi intermedia degli studi clinici in corso“. Gli autori precisano inoltre di non essere “stati in grado di valutare la durata della protezione“, poiché i primi trial sono iniziati nell’aprile del 2020: “Ulteriori prove saranno richieste per determinare la durata della protezione e la necessità di dosi supplementari di richiamo del vaccino“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA